Svolta clamorosa: le semifinali di Coppa Italia al “San Paolo” di Napoli. C’è la data

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

La voglia di ripartire col calcio giocato è tanta e a fine maggio, gli appassionati potrebbero tornare ad assistere ad una partita grazie alle semifinali di Coppa Italia. Le notizie confortanti, ma non troppo, sulla pandemia Coronavirus stanno portando un po’ di ottimismo con la Lega Serie A pronta ad attuare il piano.

Secondo quanto riportato da “La Repubblica“, la Lega Serie A sta valutando l’idea di riprendere con la Coppa Italia disputando le semifinali di ritorno al “San Paolo” di Napoli a porte chiuse. Per attuare questa soluzione, servirà l’ok del Governo: se ci sarà il placet, si partirà con Napoli-Inter il 27 o il 28 maggio.

Le semifinali di Coppa Italia saranno il primo banco di prova per il nuovo protocollo sanitario. Se andrà tutto per il verso giusto, la Federcalcio potrebbe ascoltare le parole di Walter Ricciardi, membro del consiglio esecutivo dell’Oms e consigliere del Coni: spostare gli incontri di Serie A al centro-sud.

Intervistato da Radio Punto Nuovo, Ricciardi avanzerà questa proposta visto il basso numero di contagi al Covid 19, riscontrati nelle regioni centro-meridionali, a differenza di quelle del Nord: “Differenziare le aree per livello di rischio è giusto e stiamo proponendo di giocare al Centro-Sud, dove non c’è stata l’esplosione terribile del Nord. Noi suggeriremo di prendere provvedimenti diversi a seconda delle aree geografiche. Non ha senso vietare le attività in zone come la Basilicata. La Campania ha reagito molto bene, c’è qualche preoccupazione in più invece per la Puglia”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!