Consigli Fantacalcio | La PREVIEW della 21a giornata

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

La 21esima giornata può riservare tante sorprese, specialmente al fantacalcio dove partite come Milan-Napoli e Lazio-Juventus possono portare bonus inaspettati e non. Duvan Zapata e Quagliarella continueranno a segnare? C’è chi spera ancora nei loro gol e chi è stanco di vederli segnare e vorrebbero un loro stop.

Udinese e Roma saranno avversari ostici per le punte più prolifiche di questa parte della stagione. In questo turno di campionato, si attende il risveglio di Icardi, apparso irriconoscibile contro il Sassuolo ma non è l’unico ancora a secco nel 2019: ci sono anche Caputo e Dzeko pronti a timbrare il cartellino. Muriel si confermerà? Il Chievo, ultimo in classifica, non è un avversario da sottovalutare e Pioli lo sa perfettamente.

Sarà la giornata della prima del Genoa senza Piatek, un duro colpo per Prandelli che colmerà temporaneamente il vuoto in attacco con Favilli in attesa di Sanabria. Gattuso schiererà subito il neo acquisto? E’ il grande dubbio dell’allenatore rossonero con Cutrone il quale non vuole fare il semplice vice.

Fantacalcio, chi schierare partita per partita

Passiamo ai consigliati! Avete dubbi in difesa, centrocampo o attacco? Niente paura! Ci penseremo noi a scioglierli.

SASSUOLO-CAGLIARI

Il Sassuolo è reduce dall’importante 0-0 con l’Inter a San Siro. Col Cagliari cerca il risultato per mantenere le distanze proprio dal Cagliari e restare attaccati al treno Europa. Nel Sassuolo si può mettere Consigli, ma meglio col modificatore difesa. Sì a Ferrari (in dubbio, ma avrete le ufficiali prima dell’inizio del turno di campionato) e Lirola in difesa. A centrocampo Duncan è in forma e si può mettere. Babacar più di Berardi in attacco.

Nel Cagliari reduce dal 2-2 con l’Empoli si può puntare su Cragno (dà qualche sicurezza in più rispetto a Consigli, ma entrambi non sono certezze). In difesa ok al sempre inappuntabile Srna, ok anche a Pisacane. Barella nonostante sia reduce da una prestazione sotto tono va messo, come lui anche Birsa e Joao Pedro più di Ionita. Pavoletti ad occhi chiusi.

SAMPDORIA-UDINESE

Tanta Samp in questa gara. Audero va messo come lui anche Andersen. Murru può essere la sorpresa. Da l centrocampo in su tante ottime possibilità per il fantacalcio: Praet e Saponara, a centrocampo, possono portare bonus. Ekdal sì, ma se cercate la sufficienza sicura. Gabbiadini si può rischiare, troverà spazio a gara in corso, Quagliarella non si discute (deve eguagliare un record). Defrel non come prima scelta.

Nicola cerca tre punti pesanti ma con la Samp a Marassi è dura. Difesa da evitare: l’unico che si può salvare forse è Troost_Ekong, ma anche qui: cautela. A centrocampo: ok a Fofana e De Paul. Mandragora si può evitare. Sì ad Okaka.

MILAN-NAPOLI

Gara importante, senza alcun dubbio, per questa giornata di fantacalcio. In difesa, tra i rossoneri, scegliamo Romagnoli, ma non è una certezza. Piuttosto si può schierare Conti: entra sempre bene a gara in corso. A centrocampo premiamo Kessiè che tira anche i rigori. Paquetà? Sì. A San Siro contro il Napoli, storicamente, i brasiliani del Milan si esaltano (vedi Ronaldo e Pato). In attacco ci sarò Piatek, per questa giornata è una scommessa, ma si può schierare sia lui che Cutrone.

Nel Napoli, che ritrova Koulibaly e Insigne, pensate bene alle scelte da fare perché nonostante il diverso valore tecnico è una partita insidiosa. Puntate sui soliti Koulibaly, Fabian Ruiz, Insigne e l’accoppiata Milik/Mertens. Con cautela gli altri. In difesa Albiol può strappare una sufficienza, ma è più da giallo di Koulibaly. Zielinski, a centrocampo, è un’altalena e si può anche mettere fuori, la sorpresa potrebbe essere Hamsik. Callejon non da titolare.

CHIEVO-FIORENTINA

Chievo alla disperata ricerca di punti salvezza e da pochi bonus al fantacalcio. Si può schierare, ma solo perché è in casa Sorrentino, ma l’alternativa deve essere impegnata in una gara altrettanto difficile. Comunque è un rischio. Poche scelte in difesa e a centrocampo dove i giocatori da bonus latitano, si può puntare in caso su Giaccherini che fa sempre la differenza anche senza bonus. La scommessa? Radovanovic. In attacco sì a Pellissier, magari come prima riserva.

La Fiorentina cerca una vittoria per non perdere troppo terreno dalla zona Europa. Muriel ha rivitalizzato la squadra di Pioli aiutando anche a creare più occasioni da gol. Pezzella ad occhi chiusi in difesa, ok anche a Milenkovic. Non convince Vitor Hugo. Chiesa e Veretout punti di forza indiscutibili al fantacalcio e vanno schierati, ok anche a Benassi. In attacco più Muriel di Simeone.

ATALANTA-ROMA

Big match di giornata da dove potrebbero uscire molti bonus. Tra le due squadre è sempre stata una gara molto aperta e combattuta e al fantacalcio sono arrivati anche bonus ‘inaspettati’. Nell’Atalanta si possono schierare sia Hateboer che Mancini in difesa. A centrocampo privilegiate i giocatori più offensivi: Ilicic su tutti se lo avete listato come centrocampista. In attacco impossibile prescindere da Zapata, e sì… il Papu si può mettere.

Roma. Momento ottimo per la squadra di Di Francesco che vuole continuare su questo filone entusiasmante: Kolarov e Fazio, in difesa, sono quelli che convincono di più. I momenti di forma di Pellegrini e Zaniolo non si possono non prendere in considerazione, vanno schierati. Piace più Cristante di N’Zonzi per questa giornata. In attacco puntate su Dzeko, nonostante non segni più e al fantacalcio sia diventato un oggetto misterioso, e Kluivert.

BOLOGNA-FROSINONE

Il Bologna pare aver intrapreso la strada giusta. Inzaghi ha trovato la pace con il 4-3-3 sfruttando la rapidità di Sansone e la scaltrezza di Palacio. E Santander? Ci sarà posto anche per lui nonostante la folta concorrenza. Non mancheranno i gol dell’attaccante paraguaiano e la difesa, guidata dal ritrovato Danilo, non dovrebbe soffrire gli attacchi ciociari.

Al Frosinone serve un miracolo per fare risultato in quel di Bologna. Il ritorno di Ciano porterà un po’ di fantasia in attacco ma chi finalizzerà le palle gol? Ci proverà il giovane Pinamonti a rianimare una squadra moribonda.

PARMA-SPAL

Il Parma va avanti grazie all’affidabile duo Gervinho-Inglese. D’Aversa non ammette distrazioni dai suoi vista la deficitaria classifica della Spal. Bruno Alves e Bastoni avranno il compito di stoppare un Antenucci che può svegliarsi da un momento all’altro e attenzione a Kucka: può già sorprendere alla prima al “Tardini”

Antenucci e Petagna, se ci siete, battete un colpo! Semplici aspetta i loro gol per dare una svolta al campionato finora deludente per il club spallino. Non mancherà l’apporto di Lazzari e Kurtic, gli unici partiti col piede giusto, mentre in difesa, Bonifazi si candida ad essere l’elemento sorpresa.

TORINO-INTER

Il Torino sta diventando la bestia nera dell’Inter. Nel girone d’andata, i granata sono riusciti a guastare la festa ai nerazzurri grazie alle zampate vincenti di Belotti e Meitè. Quest’ultimo non sarà presente perché squalificato ma il Gallo può confermarsi quell’attaccanti che si sveglia quando vede i colori della squadra di Spalletti. Djidji può rivelarsi l’anello debole della difesa mentre Iago Falque potrebbe soffrire la marcatura asfissiante della retroguardia meneghina.

Servirà un Icardi super per superare l’ostacolo Torino. Quella dell’attaccante argentino non sarà l’unica carta che giocherà Spalletti: la velocità di Politano e la generosità di Brozovic avranno un ruolo fondamentale in questa delicata sfida. Perisic? E’ un giocatore dalle mille facce e non sappiamo quale adotterà domenica alle 18.

LAZIO-JUVENTUS

La salvezza della Lazio si chiama Ciro Immobile. E’ l’unico in grado di impensierire la solida difesa bianconera visti gli alti e bassi mostrati da Milinkovic-Savic e Luis Alberto. Inzaghi potrebbe affidarsi a Correa reduce dall’ottimo secondo tempo disputato a Napoli. Da evitare Wallace e Bastos i quali soffriranno tremendamente l’assenza di Acerbi.

La Juventus dovrà giocare come sa per spuntarla contro la Lazio. Cristiano Ronaldo scenderà in campo carico a mille e desideroso di riscattarsi dopo il rigore sbagliato contro il Chievo. Allegri si affiderà anche ad un Douglas Costa in grande spolvero e, tra i marcatori, potrebbe arrivare un altro dalla difesa: Bonucci o Chiellini sono pronti a fare la differenza anche in zona gol.

EMPOLI-GENOA

La salvezza è ancora lontana. Iachini lo sa perfettamente e ci vorrà una prestazione top per sconfiggere un Genoa che si sta ritrovando sotto la guida di Prandelli. Un Zajc in condizione cercherà di ricambiare il favore sfornando assist a profusione per Caputo. A centrocampo si rivedranno Krunic e Bennacer, giocatori essenziali per il gioco dell’ex allenatore del Sassuolo.

Senza Piatek, passato al Milan, Prandelli punterà sul giovane Favilli in attacco. Potrebbe formare un tandem interessante con Kouamè ma mai sottovalutare l’esperienza di Pandev: può dire la sua anche a gara in corso. Criscito e Lazovic si candidano ad essere le sorprese del posticipo del lunedì sera.

A cura di Jonathan Manca – Amleto Giannini

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!