La notte porta consiglio… le scuse di Bonucci sul caso Kean

Le scuse Bonucci dunque sono arrivate. Per alcuni tardi, per altri non dovevano nemmeno arrivare. La frase incriminata pronunciata dal numero 19 bianconero: “Colpe al 50-50” non era andata giù a molti (tifosi juventini e non, colleghi e giornalisti di tutto il mondo) che imputavano a Bonucci poca sensibilità sul tema.
Balotelli per primo non ha gradito e forse ha criticato anche in maniera troppo aspra l’ex compagno di nazionale. Bonucci comunque ha deciso di dire la sua e mettere una pietra sopra questa storia chiedendo scusa e facendo un passo indietro. Ce n’era bisogno oppure no?

Anche l’esterno offensivo del Manchester City e della nazionale inglese Raheem Sterling non ha digerito le dichiarazioni del difensore della Juventus. Sempre su Instagram, ha lanciato una storia dove riprende i “buu razzisti” rivolti all’attaccante Kean dopo il gol contro il Cagliari. Il razzismo è un tema delicato che tocca da vicino Sterling e le scuse Bonucci potrebbero mettere la parola “fine” a questa vicenda.

Scuse Bonucci: il post su Instagram 24h dopo

Dopo 24 ore desidero chiarire il mio pensiero. Ieri sera ho parlato alla fine della partita e mi sono espresso in modo evidentemente troppo sbrigativo, che è stato male interpretato su un argomento per il quale non basterebbero ore e per il quale si lotta da anni. Condanno ogni forma di razzismo e discriminazione. Certi atteggiamenti sono sempre ingiustificabili e su questo non ci possono essere fraintendimenti.”

View this post on Instagram

Dopo 24 ore desidero chiarire il mio pensiero. Ieri sera ho parlato alla fine della partita e mi sono espresso in modo evidentemente troppo sbrigativo, che è stato male interpretato su un argomento per il quale non basterebbero ore e per il quale si lotta da anni. Condanno ogni forma di razzismo e discriminazione. Certi atteggiamenti sono sempre ingiustificabili e su questo non ci possono essere fraintendimenti. // After 24 hours I want to clarify my feelings. Yesterday I was interviewed right at the end of the game, and my words have been clearly misunderstood, probably because I was too hasty in the way I expressed my thoughts. Hours and years wouldn't be enough to talk about this topic. I firmly condemn all forms of racism and discrimination. The abuses are not acceptable at all and this must not be misunderstood.

A post shared by Leonardo Bonucci (@bonuccileo19) on

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!