Scholes: “Ronaldinho? Quella volta che tutti volevamo prenderlo a calci…”

Fonte: WIkimedia Commons

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Scholes e Ronaldinho: due calciatori molto diversi, ma entrambi a loro modo straordinari e con una carriera alle spalle ricca di successi.

Non sono però mai stati compagni di squadra, anche se in passato c’è stata una possibilità molto concreta di vedere il campione brasiliano vestire la maglia del Manchester United.

A svelarlo è lo stesso centrocampista inglese in un’intervista a BBC Radio, raccontando anche alcuni divertenti dettagli sulle successive sfide con il Barcellona di Dinho.

“Eravamo a fare la preparazione all’estero e credo che fossimo davvero vicini ad annunciare il suo acquisto e ad assegnargli un numero di maglia. Ma alla fine ha cambiato idea all’ultimo minuto ed è andato al Barcellona. È strano, perchè in quella preparazione dovevamo giocare proprio contro il Barcellona ed eravamo tutti così contenti di averlo con noi… ‘Ronaldinho, che giocatore!’“.

“Sarebbe arrivato dal PSG e sapevamo che ci avrebbe dato qualcosa in più, un po’ quello che Cantona dava alla squadra. E poi, tre giorni dopo, ce lo siamo ritrovato contro a Seattle e tutti quanti cercavano di prenderlo a calci perchè non aveva firmato con noi! Sono stato fortunato e in carriera ho giocato con alcuni dei migliori giocatori del mondo. Lui sarebbe stato uno di quelli, ma purtroppo non è mai accaduto”.

Scholes e Ronaldinho: dal calcio insieme ai calci uno contro l’altro…

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!