Fiorentina-Juve, pazza idea di scambio Vlahovic-Kulusevski: si può davvero

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

La Fiorentina riflette sullo scambio Vlahovic-Kulusevski. L’operazione, nelle prossime ore, rischia infatti di subire un’accelerazione in seguito alla pesante sconfitta rimediata ieri in Champions League dalla Juventus per mano del Chelsea. I bianconeri, alla luce della prestazione di Alvaro Morata e Moise Kean, hanno messo concretamente nel mirino il serbo con il chiaro intento di acquistarlo già nella sessione invernale del mercato.

Doppia la strategia elaborata per riuscire a strappare il “sì” del presidente Rocco Commisso: 50 milioni subito oppure presentare una cifra ridotta accompagnata, però, dal cartellino di Kulusevski. Lo svedese fin qui, pur venendo impiegato spesso dal tecnico Massimiliano Allegri (17 presenze complessive tra campionato e Champions League), non è riuscito ad accendersi: per lui appena un gol ed un assist.

Troppo poco, per un giocatore della sua qualità. Ecco perché il club, che fino a qualche settimana fa lo riteneva un asset da rilanciare il prima possibile, da ormai qualche giorno ha preso in considerazione l’idea di sacrificarlo di mettere le mani subito sull’attaccante serbo. Una riflessione corroborata dalla scialba prestazione offerta dalla squadra ieri a Stamford Bridge.

Scambio Vlahovic-Kulusevski, la Juventus pronta ad offrire pure 20 milioni

Le parti, dopo i contatti andati in scena in estate, torneranno quindi a parlarsi nei prossimi giorni al fine di fare il punto della situazione e verificare la fattibilità dello scambio. Kulusevski, in particolare, viene valutato dalla Juventus circa 35 milioni (la stessa somma girata ad inizio 2020 all’Atalanta): probabile, quindi, che il conguaglio destinato alla Viola si aggiri intorno ai 20/25 milioni.

Resta da vedere quale sarà la risposta del presidente Commisso, il quale di recente ha dichiarato di voler tenere Vlahovic fino a giugno in modo tale da evitare di indebolire la squadra a disposizione del tecnico Vincenzo Italiano. Anzi, il suo obiettivo è quello di potenziarla attraverso nuovi acquisti tesi ad alzare la qualità del reparto offensivo.

Calciomercato Fiorentina, nel mirino Berardi e Ikoné

Il nome principale è quello di Domenico Berardi del Sassuolo, a cui sono stati proposti subito 15 milioni cash. La risposta dei neroverdi, attraverso l’amministratore delegato Giovanni Carnevali, è stato però negativa: “Non lo cediamo, ci deve essere un’offerta importante per far sì che possa essere presa in considerazione”.

La Fiorentina si è quindi tuffata su Jonathan Ikoné attualmente in forza al Lille. L’ala destra 23enne è un punto fisso nella sua squadra e finora ha collezionato 2 reti in 19 apparizioni complessive. La Viola punta a chiudere subito la trattativa, per poi tornare a riflettere sul futuro di Vlahovic: la Juventus attende una risposta.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!