Sassuolo-Vicenza 3-1: Boga e Raspadori in evidenza, male Caputo

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Sassuolo-Vicenza – il lavoro di Dionisi sta dando i suoi frutti. De Zerbi sta diventando un pallido ricordo grazie al gioco mostrato da questo Sassuolo che vuole continuare a stupire. La compagine neroverde ha domato il Vicenza, club militante in Serie B, per 3-1 grazie alle reti di Haraslin, Boga e Raspadori. Per i berici, è andato a segno l’ex Monza Diaw su rigore.

Nella prima frazione di gioco, il Sassuolo è partito a gonfie vele mettendo subito in difficoltà la retroguardia vicentina. Si è messo in evidenza Haraslin che ha portato in vantaggio gli emiliani, grazie ad un preciso colpo di testa su assist di Kyriakopoulos, un’altra nota positiva della gara del “Ricci“. Col passar dei minuti, il ritmo si è abbassato e il Vicenza ha immediatamente approfittato acciuffando il pari con il neo acquisto Diaw dal dischetto.

La difesa neroverde ha mostrato qualche crepa di troppo, tranne Ferrari che è già in forma di campionato. Ha messo tempestivamente una toppa, quando serve, e bloccato senza troppi affanni gli avanti berici. Nel secondo tempo, la musica è cambiata con gli ingressi di campo di Boga e Raspadori. L’esterno ivoriano ha riportato il Sassuolo in vantaggio grazie alle sue classiche azioni solitarie, tutta rapidità e dribbling secchi, mentre il fresco campione d’Europa ha sfoderato un poderoso tiro da fuori che ha sorpreso il portiere vicentino Grandi.

Sassuolo-Vicenza: Caputo sbaglia dal dischetto

Il primo tempo poteva terminare sul 2-1, con il ritorno al gol di Ciccio Caputo, ma l’attaccante di Altamura è apparso poco freddo dal dischetto. Il suo tiro centrale e prevedibile è stato neutralizzato dall’estremo difensore del Vicenza Pizzignacco. La punta neroverde si può considerare la nota negativa del Sassuolo, autore di un primo tempo anonimo.

Per i fantallenatori che lo hanno appena acquistato all’asta, questo può rappresentare il primo campanello d’allarme, però un giocatore non si giudica per un’amichevole andata storta. Caputo merita un po’ di pazienza, soprattutto nell’assimilare i dettami di Dionisi, e di fiducia perché, se è in forma, è capace di trasformarsi in una macchina da gol inarrestabile.

Sassuolo-Vicenza: il tabellino del match

SASSUOLO: Consigli (46′ Pegolo); Toljan (58′ Paluso), Ayhan (46′ Muldur (87′ Paz)), Ferrari, Kyriakopoulos (46′ Rogerio); Frattesi (58′ Bourabia), M. Lopez; Haraslin (46′ Raspadori) , Djuricic (71′ Oddei), Traore (46′ Boga); Caputo (46′ Scamacca). All.: Dionisi

L.R. VICENZA: Pizzignacco (46′ Grandi); Di Pardo (46′ Bruscagin), Calderoni (60′ Ierardi), Pontisso, Padella (46′ Pasini), Cappelletti (46′ Brosco), Proia, Rigoni (86′ Sandon), Diaw (46′ Zarpellon), Giacomelli (60′ Dalmonte), Lanzafame (60′ Longo). All.: Di Carlo

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!