Sassuolo, De Zerbi: “Magnanelli? Domani gioca. Di Francesco? Convive con la pubalgia, non è al 100%”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Vigilia di campionato per il Sassuolo di De Zerbi, che nella consueta conferenza stampa pre match, ha presentato il difficile impegno esterno di domani contro il Milan. Una gara da non sottovalutare per i neroverdi: di fronte c’è la squadra di Gattuso che vuole confermare l’ottimo momento vissuto.

Indicazioni importanti anche in chiave fantacalcio date dall’allenatore del Sassuolo. Magnanelli sarà della partita. Di Francesco, Lirola e Rogerio non sono al 100%. Brignola si è rotto una mano invece. Qualche parola spesa per Babacar che deve fare sempre di più per la squadra.

Spazio anche a qualche considerazione sulla condizione generale della squadra: una gara da non sottovalutare per il Sassuolo. Domani è una partita definita dall’allenatore neroverde come difficile. L’allenatore dei neroverdi ha anche parlato della vena realizzativa dei suoi.

Conferenza stampa De Zerbi pre Milan

POCHI GOL FATTI – “La fase realizzativa dipende dalla fase di costruzione e di rifinitura, quindi il non gol non dipende solo dall’attaccante, il miglioramento non passa solo attraverso la cattiveria e la mentalità, ma passa anche attraverso la consapevolezza della propria forza e dell’autostima. Ho rivisto la partita con la Spal e ci sono 3-4 situazioni che con più lucidità ci avrebbero portato davanti al portiere, è lì che veniamo meno, c’è da migliorare in questo e in più bisogna creare più occasioni, se 4 non bastano bisogna crearne 10 ma spesso non si può, e allora le 4 devono bastare”.

TIMORE MILAN – “Il Milan ha Piatek che può secondo me diventa uno dei primi 5 attaccanti centrali al mondo, poi ne ha tanti altri, ma se devo estrarre una qualità del Milan, dico che è una squadra che ha un’anima, e dobbiamo trovarla anche noi perchè è quella che sposta gli equilibri, più della tattica, della condizione atletica, il Milan ha un’anima che lo ha fatto compattare nei momenti di difficoltà”.

ARBITRO – “Dopo la partita con la Spal ho detto cose che penso e confermo al 100%, parlo pochissimo dell’arbitro, non mi piace, mi dispiace solo quando ci si lamenta tanto, si vedono dirigenti e allenatori che piangono se subiscono un torto, quando hanno una decisione a favore non si espongono mai, siccome gli arbitri sono in buona fede, bisogna accettare l’episodio sia quando è a favore che quando è contro.”

LA SQUADRA – “Brignola si è rotto una mano, gli altri stanno bene, Di Francesco convive con una pubalgia, si allena, lo tengo in considerazione, ma non lo posso tenere in considerazione al 100%, Lirola è un po’ affaticato, Rogerio potrebbe tirare un po’ il fiato domani o forse no, vedremo. Un indizio lo do, domani gioca Magnanelli, perché sta bene, ha fatto un’ottima partita con la Spal, è al 100% fisicamente e mentalmente. Babacar? Può far meglio sempre”.

 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!