Un ex Roma e Inter nei guai: Luigi Sartor agli arresti domiciliari

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Sartor arrestato – Nella giornata di oggi ha fatto scalpore una notizia riguardante un giocatore che, negli anni ’90 e 2000, ha calcato i palcoscenici della nostra Serie A: Luigi Sartor.

L’ex calciatore è stato sorpreso, in compagnia di un complice, mentre era intento alla cura delle sue 106 piante di marijuana all’interno di un casolare abbandonato sulla collina parmense (località Lesignano Palmia). Gli inquirenti stavano indagando da tempo su di lui, dato che erano arrivate segnalazioni dagli abitanti della zona sui comportamenti sospetti dell’indiziato.

Luigi Sartor, interrogato di fronte al giudice, si è avvalso della facoltà di non rispondere e per lui sono scattati gli arresti domiciliari. Purtroppo per lui non è la prima volta che ha problemi con la giustizia: infatti il suo nome compare anche nella vicenda Calcioscommesse partita dalla Procura di Cremona nel 2011.

Luigi Sartor, chi è l’ex calciatore arrestato

Luigi Sartor, nella sua carriera ha vestito diverse maglie di Serie A riuscendo a vincere anche 3 Coppe Italia e 3 Coppe Uefa. Cresciuto nelle giovanili del Padova ha esordito in Serie A il 6 dicembre 1992 con la maglia della Juventus.

Sartor, tra il 1994 e il 1997, ha vestito la maglia del Vicenza per poi passare all’Inter (1997-’98) e al Parma (dal 1998 al 2002). Dopo l’esperienza alla Roma passa gli ultimi anni della sua carriera nelle serie minori con la Terna fino al ritiro nel 2009.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!