Sancho, l’oro giallonero: “Quello che sto facendo non è abbastanza. Resto umile”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Jadon Sancho del Borussia Dortmund si sta affacciando alla finestra del calcio internazionale. Il club giallonero ha creduto sin da subito al talento inglese scaricato dal Manchester City come se fosse un pacco indesiderato. La sua rapidità poteva essere funzionale al gioco di Guardiola ma adesso se la sta godendo l’allenatore dei gialloneri Lucien Favre.

L’astro nascente del football britannico è consapevole della strada che deve ancora compiere per diventare un giocatore di livello mondiale. L’umiltà è alla base di tutto e nel club giallonero ha trovato l’ambiente giusto in cui emergere: “Ho visto molti giovani talenti scomparire perché è evidente che sono arrivati troppo presto, e hanno le loro teste. Ne abbiamo visti tanti, ma per fortuna ho delle persone fantastiche intorno a me che mi tengono semplicemente umile. Sono grato di averli accanto e sentirmi dire che quello che sto facendo non è abbastanza“. Questo è Sancho del Borussia Dortmund.

L’intervista, rilasciata al canale Youtube del club giallonero, ha mostrato un lato importante di Sancho nel Borussia Dortmund: quella del giovane talento che rimane con i piedi per terra nonostante l’incredibile stagione (9 gol e 15 assist in 35 partite). Anche con la nazionale dei 3 leoni si sta mettendo in evidenza, il CT Southgate crede fortemente in lui tanto da schierarlo dal primo minuto nella partita di qualificazione per Euro 2020 contro la Repubblica Ceca. Per ora, ha siglato solo un assist ma il gol arriverà presto.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!