Sampdoria, Giampaolo: “Barreto? Stamattina l’ho visto correre. Spero di recuperarlo”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Vigilia di campionato per la Sampdoria di Giampaolo, che nella consueta conferenza stampa pre match, ha presentato il difficile impegno di domani contro l’Inter. Un match da non sottovalutare per i blucerchiati: di fronte c’è la squadra di Spalletti, reduce dal successo di Parma in campionato per 0-1 e dalla sconfitta al Meazza contro il Bologna.

Indicazioni importanti anche in chiave fantacalcio date dall’allenatore della Sampdoria: dalla condizione fisica di Barreto all’astinenza dal gol di capitan Fabio Quagliarella.

Spazio anche a qualche considerazione sulla condizione generale della squadra: soprattutto sulle motivazioni dei suoi ragazzi dopo la sconfitta col Frosinone. Giampaolo ha anche parlato riguardo il momento vissuto da Icardi.

Sampdoria, la conferenza stampa di Giampaolo

Sulla condizione della squadra Giampaolo, in conferenza stampa, è stato molto chiaro su quella che è al momento la forma fisica della sua Sampdoria:

“La squadra l’ho vista molto male nei primi giorni della settimana poi via via sempre meglio e l’ho riconosciuto da ieri. Evidentemente queste sconfitte non pesano sull’animo e sul cuore del tifoso ma anche sui calciatori. Segno che aveva lasciato più di qualche scoria. Il salto di qualità consiste nel ‘fregarsene’ che non significa essere irresponsabili. Significa avere la forza per ripartire. Mi aspetto una squadra sbarazzina, vispa, senza tarli. Una squadra che non guarda in faccia l’avversario seppur di grande valore ma che vada a giocare la sua partita”.

Sull’astinenza da gol di Quagliarella:

“Quando in squadra hai un goleador che per un gran numero di partite è andato a segno consecutivamente e poi non segna, poni l’indice su questo dato. Bisogna essere più equilibrati. Fabio non ha fatto gol, li farà un altro. Non possiamo vivere sui gol di Quagliarella. Il problema non è quello ma se una sconfitta apre una voragine più grande di quella che è”.

Su Barreto e la questioni Icardi:

“Stamattina l’ho visto correre, spero di recuperarlo. In più abbiamo qualche acciaccato ma i convocati li daremo nel tardo pomeriggio. icardi? Sono assolutamente sicuro che al calciatore, come individuo, non gli interessa di cosa succede intorno. Il calciatore è focalizzato sulla performance. In linea generale il calciatore non si fa condizionare da questi aspetti. Può farsi condizionare da una prestazione negativa ma non da ciò che succede intorno”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!