Sampdoria, Gabbiadini: “Ronaldo? Io ho iniziato 2 settimane prima, mi ha copiato…”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Manolo Gabbiadini è stato uno dei giocatori risultati positivi e costretto ad un periodo di reclusione lungo per sconfiggere la malattia.

Ora, l’attaccante della Sampdoria, ha superato questo momento difficile ed è pronto a rimettersi n gioco ed allenarsi in vista di un probabile ritorno in campo nelle prossime settimane.

Intervistato dal Corriere dello Sport ha raccontato come sta vivendo questo momento tra allenamenti casalinghi e non solo… ecco le sue parole.

MOMENTO DIFFICILE – Sto bene, ora è tutto a posto. La prima settimana ho avuto un giorno la febbre, altri 5-6 una brutta tosse, in più non sentivo gli odori e avevo un po’ di mal di schiena. Neppure la seconda settimana ero al 100%, ma poi si è sistemato tutto”.

LIMITAZIONI FAMIGLIARI –La prima settimana ho dormito da solo, isolato in una parte della casa. All’inizio è stata dura vedere poco i miei figli e non poterli abbracciare. Dalla seconda settimana con i guanti e la mascherina qualche volta ho iniziato a prenderli in braccio: non resistevo più…” 

I BAMBINI COME PESI – Io come Cristiano Ronaldo? Mi sono allenato con i bambini due settimane prima di Cristiano Ronaldo, quindi mi ha copiato lui… Cercavo di fare il papà e di interagire con i bimbi. Stare chiusi in casa per loro non è facile”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!