Roma, Trabzonspor battuto 2-1: decisive le reti di Pellegrini e Shomurodov

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Roma Trabzonspor – La prima è andata. Ma che fatica. La Roma di José Mourinho, alla prima uscita ufficiale della nuova stagione, vince 2-1 nell’andata dei play-off di Conference League contro il Trabzonspor: le reti a Trebisonda portano le firme di Lorenzo Pellegrini e dell’ex Genoa Eldor Shomurodov, schierato in campo dal primo minuto e autore di un’ottima partita.

Un risultato di fondamentale importanza per i giallorossi, in attesa della partita di ritorno in programma il 26 agosto alle ore 19. I turchi, come da pronostico, si rivelano una squadra scorbutica capace di ripartire in velocità grazie agli ex Gervinho e Bruno Peres. Le prime emozioni nascono al 16esimo, quando Anthony Nwakaeme scalda le mani di Rui Patricio con un tiro di destro da fuori area.

In campo regna l’equilibro, ed infatti il primo tempo termina 0-0. A romperlo al 55esimo ci pensa Pellegrini, bravo a concretizzare un preciso cross proveniente dalla sinistra ad opera di Henrikh Mkhitaryan. Il gol non abbatte però i padroni di casa, che riescono a conquistare il pareggio al 64esimo: entrato in campo da pochi minuti, l’ex Parma Andrea Cornelius stacca in maniera perentoria battendo prima Gianluca Mancini e poi l’incolpevole Rui Patricio.

Roma Trabzonspor, Pellegrini e Shomurodov firmano la vittoria giallorossa

Da qui, di fatto, nasce un’altra partita che vede la Roma andare in grave difficoltà ad un passo dal ko. Il Trabzonspor, infatti, è galvanizzato e continua a spingere alla ricerca del vantaggio. Nel giro di 4 minuti Nwakaeme ci prova 2 volte senza però riuscire ad impensierire il portiere giallorosso. Al’81esimo ecco la scossa che serviva. Shomurodov, con una bella conclusione che non lascia scampo ad Ugurcan Cakir, riporta avanti i suoi. 

I ritmi, se possibile, si alzano ancorati più perché i padroni di casa non si arrendono. Il brivido finale arriva al 94esimo, provocato da un colpo di testa dell’ex Fiorentina Vitor Hugo. Rui Patricio c’è e para sicuro. La Roma può respirare e festeggiare. La qualificazione alla prima edizione della Conference League non è ancora certa ma il primo atto va ai ragazzi di Mourinho, che ora possono pensare con maggiore serenità al debutto in campionato contro la Fiorentina.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!