Roma, Di Francesco: “Manolas? Ha recuperato dal problema alla caviglia ed è a disposizione per domani”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Vigilia di campionato per la Roma di Di Francesco, che nella consueta conferenza stampa pre match, ha presentato il difficile impegno di domani contro la Lazio. Una sfida da non sottovalutare per i giallorossi: di fronte c’è la squadra di Inzaghi, che ha tanta voglia di riscattare e regalare il derby ai biancocelesti.

Indicazioni importanti anche in chiave fantacalcio date dall’allenatore della Roma. Il primo derby di Zaniolo. Manolas torna a disposizione. Qualche parola spesa anche per il Faraone che deve mettersi a disposizione della squadra.

Spazio anche a qualche considerazione sulla condizione generale della squadra: dalle insidie che questa partita può riservare, il modulo da utilizzare, gli infortuni e anche le gerarchie in difesa.

Conferenza stampa Di Francesco pre Lazio

INSIDIE – “Quelle di tutti i derby. Affronteremo una squadra molto organizzata, sarà una sfida difficile. Hanno tanta qualità, compreso un calciatore come Correa molto bravo nell’uno contro uno e nel creare situazioni favorevoli per la sua squadra”.

ZANIOLO –  “Lui deve stare molto tranquillo, ma deve restare concentrato. I compagni gli hanno parlato molto nello spogliatoio, non lo carico molto in questo senso”.

MANOLAS – ​“È disponibile. Ieri si è allenato con la squadra dopo due o tre giorni a parte. Ha recuperato dal problema alla caviglia ed è a disposizione per domani”.

EL SHARAAWY – “Ne abbiamo tanti, non può giocare da solo. Sta facendo bene ultimamente, ma deve mettersi a disposizione dei compagni. Quest’anno ha alzato la sua qualità e ha maggior continuità, ma deve continuare a migliorare”.

DE ROSSI – “Non so ancora. La mia partita più importante è la prossima, ovvero il derby. Ultimamente ha dato continuità e sta dando risposte in allenamento, magari ne giocherà una oppure entrambe”.

DZEKO – “Sono molto felice di Edin, si mette sempre a disposizione dei compagni. La sua condizione ultimamente è cresciuta e lavora tanto per la squadra, poi se segna ovviamente sono più felice”.

MODULO – “Se guardo il primo tempo col Bologna il 4-3-3 non è andato troppo bene. Ripeto, dipende dagli interpreti e non dal modulo, anche se col 4-2-3-1 hanno trovato giovamento sia Dzeko che Pellegrini. Fermarmi sul sistema di gioco però è riduttivo, ogni partita guardo ciò che potrebbe succedere pronto nel caso a modificare la squadra a gara in corso”.

INFORTUNI – “Non mi piace parlare di dove saremmo potuti essere o crearmi degli alibi. La Roma ha 44 punti e sono quelli che si merita. Gli infortuni fanno parte del percorso, siamo dove meritiamo in campionato e ci stiamo giocando gli ottavi di Champions con il Porto”.

 

GERARCHIE IN DIFESA – “Si sono allenati entrambi benissimo, l’unica differenza è che Juan Jesus veniva da un periodo di stop più lungo. Marcano ha risposto bene, il suo rendimento è cresciuto, ma detto questo ho grande fiducia nelle qualità di Juan Jesus. Marcano di testa è più bravo e contro il Frosinone ho scelto lui per questo”.

 

 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!