Roma, Petrachi scatenato: “Dzeko? Non ci faremo ricattare da nessuno! Higuain….”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Conferenza Petrachi: la Roma ha presentato il nuovo ds Gianluca Petrachi, proveniente dal Torino. L’ottimo lavoro svolto con il club granata ha convinto i giallorossi ad affidargli questa poltrona bollente dove c’era Monchi fino a qualche mese fa. Non mancano gli elogi nei confronti della Roma oltre ai ringraziamenti al Torino: “Sono molto onorato di essere arrivato qui alla Roma, voglio ringraziare tutto il popolo granata che mi ha sostenuto in questi dieci anni di lavoro. Ci tenevo a farlo perché da oggi per me parte una nuova sfida ed ho l’ambizione di poter far bene”.

Sul fronte mercato, il primo pensiero va sulla questione Dzeko dove Petrachi ha subito detto le cose come stanno: “Non accettiamo ricatti, non trattengo nessuno con la forza. Allo stesso tempo non mi piace essere preso con la gola. Non mi piace sapere che un mio giocatore abbia preso accordi con un’altra società che già di per sé è scorretto. Non è il padrone in questa casa, la Roma non si farà strozzare da nessuno”. Su Higuain, apre le porte su suo possibile approdo nella Capitale: “Chi discute Higuain è un pazzo, è logico che possa fare comodo a questa Roma se partisse Dzeko. Deve essere il primo a crederci qualora si aprisse qualcosa con la Juve. Sto lavorando per portare questo tipo di giocatori, cerco motivazioni anche in questo tipo di campioni. Per ritrovare il vero Higuain serve la Roma, potrebbe ripercorrere le orme del suo connazionale Batistuta, ma queste sono cose di mercato che vanno valutate più avanti”.

Capitolo Barella: durante la conferenza di presentazione, il neo ds capitolino ha vuotato il sacco raccontando una trattativa che a gennaio sembrava chiusa e poi…: “Su Barella sono state dette tante inesattezze. Il giocatore era molto contento di venire alla Roma, dopo un accordo precedente tra le due società. Tra l’intermezzo dopo l’addio di Monchi si è persa per strada le ipotesi di mercato e si è perso tempo. Si è inserita l’Inter, ha fatto la sua proposta al Cagliari e al giocatore. Conte ha chiamato il giocatore, su questo il mister è molto bravo. Non riteneva la Roma al livello dell’Inter, ci sta che abbia scelto la metà della Champions. Non ho mai chiamato Barella, ma ha scelto l’Inter”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!