Verona, Badu rescinde il contratto e si ritira dal calcio a soli 30 anni

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Non comincia con una buona notizia il 2021 del Verona, costretto a fare a meno di un centrocampista che, nell’estate nel 2019, era stato acquistato per diventare uno dei cardini della formazione di Ivan Juric.

In realtà Emmanuel Badu non è quasi mai riuscito a essere protagonista con la maglia gialloblù, a causa di una microembolia polmonare che lo ha colpito ad agosto 2019 e lo ha costretto a stare a riposo per diversi mesi.

Rientrato in campo nel gennaio successivo non è mai riuscito a imporsi, collezionando 10 presenze, alle quali si vanno ad aggiungere gli zero minuti disputati in campo nella prima parte della stagione attuale.

E così, anche a causa dei problemi di salute che lo hanno colpito un anno e mezzo fa, Badu ha deciso di rescindere il proprio contratto con il Verona e dire basta con il calcio giocato a soli 30 anni.

Ritiro Badu: “Vorrei fare lo scout per l’Udinese”

www.imagephotoagency.it

Lo ha spiegato lui stesso, nel corso di un’intervista rilasciata a Joy Sports Link: “Per il momento non ho ancora deciso cosa fare dopo il ritiro dal calcio giocato. Allenare è certamente un’opzione, ma mi piacerebbe di più fare lo scout per un club. Sarebbe stupendo poter fare lo scout per l’Udinese in Africa“.

L’Udinese, appunto, la squadra che lo ha portato in Italia e che gli ha dato maggiori soddisfazioni in carriera: ha vestito la maglia bianconera dal 2010 al 2019 (con una sola interruzione nel 2017-18, quando ha giocato in Turchia nel Bursaspor), collezionando 193 presenze e realizzando dieci gol.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!