Fantacalcio, Sunday Review: Juve sempre più sola in vetta

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

E’ terminata ieri la 26a giornata di Serie A tra risultati sorprendenti e vittorie cruciali. In zona europea Torino e Atalanta corrono sempre più veloci verso le zone nobili della classifica. In testa invece la Juve è sempre più vicina all’ottavo titolo consecutivo dopo la vittoria esterna con il Napoli. Non solo queste gare però,  i risultati e i marcatori della domenica della 26a giornata hanno regalato conferme e novità.

Il Torino non sa più perdere, e dopo aver blindato la porta per l’ennesima volta è riuscito ad essere efficacie anche in zona gol. A segno i due attaccanti Belotti e Zaza oltre a Rincon. Non è una novità invece la vena realizzativa dell’Atalanta, che ha superato la Fiorentina grazie alle reti di Ilicic, Papu Gomez e Gosens. Completano i risultati e i marcatori della domenica della 26a giornata le gare: Genoa-Frosinone, Spal-Sampdoria e Udinese-Bologna.

La Juve invece si è imposta al San Paolo grazie al gioiello su punizione di Pjanic e al gol di Emre Can. Inutile per la squadra di Ancelotti la rete di Callejon, con gli azzurri che ieri sera hanno detto definitivamente addio al sogno scudetto. Di seguito scopriamo i top e i flop di questo turno, con i risultati e i marcatori della domenica della 26a giornata.

Fantacalcio, Sunday Review: chi sale, chi scende

Top

Impossibile non inserire qui la Juve, ormai lanciatissima verso l’ottavo scudetto consecutivo. Pochi giorni fa Allegri era stato chiaro: “Ora servono anche i gol dei centrocampisti”. Detto, fatto: Pjanic ed Emre Can hanno preso di parola l’allenatore e hanno fatto centro. Così come Quagliarella, sempre più protagonista del campionato con un’altra doppietta che ha piegato la Spal. Bene anche l’attacco del Torino con Belotti e Zaza. 

View this post on Instagram

?⚪️?⚫️⚪️? #forzasamp #spalsamp #FQ27

A post shared by Fabio Quagliarella (@fabioquagliarella27_official) on

Flop

Nonostante la buona gara giocata il Napoli ha detto ieri sera definitivamente addio al sogno scudetto. Male Malcuit, che dopo la partenza positiva si è reso protagonista dell’assurdo retropassaggio a Ronaldo che ha spinto sui binari bianconeri la gara. Il Chievo non sa più vincere  nemmeno segnare: male ancora una volta Djordjevic. Nemmeno il Bologna riesce a trovare la via dei 3 punti: negativo Soriano, autore di una prestazione incolore.

 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!