Serie A, Spadafora: “Lega non incline al Governo per la sospensione del campionato”

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Stefano Spadafora, ministro dello Sport, ha colto l’occasione per sottolineare il suo punto di vista in merito all’ultimo decreto emanato dal Governo. Come noto, gli allenamenti riprenderanno in maniera individuale dal 4 maggio, mentre dal 18 maggio ripartiranno gli allenamenti in gruppo.

Detto questo, la ripresa della Serie A resta avvolta in un grande punto interrogativo. Non è escluso che si possa prendere in seria considerazione l’idea di sospendere il campionato in maniera definitiva.

Il ministro dello sport, intervistato ai microfoni di “Che tempo che fa”, ha così ammesso: “Dovevamo dare un segnale, ma nulla è scontato. Il protocollo della Figc non è ancora sufficiente, richiede degli approfondimenti. La Lega di Serie A non è incline ad accettare la sospensione del campionato da parte del Governo, tutt’altro, e lo dico dalle pressioni che riceviamo costantemente”.

Spadafora ha poi concluso: “L’Olanda ha già chiuso, la Spagna non sa se riparte. E’ una situazione complicata. Noi dei segnali li dobbiamo dare, ma nulla è scontato nelle prossime settimane. Dobbiamo adeguarci anche noi a una evoluzione continua delle cose. Immagino già gli improperi della Lega Serie A, ma io devo tutelare tutto lo sport”.

 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!