Il vice del ministro della salute non ha dubbi: “C’è solo un modo per ripartire…”

Fonte: WikiCommons

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

La ripresa della Serie A in tutte le sue modalità e tempistiche è l’argomento che tiene maggiormente banco nelle ultime settimane.

La federazione è al lavoro per cercare di garantire la tutela della salute di tutte le persone coinvolte al momento della ripartenza.

Un compito sicuramente difficile, con molte componenti da dover considerare: in primis quella dei tifosi, che non vedono l’ora di poter tornare allo stadio a sostenere i propri beniamini.

A spegnere, però, le speranze dei sostenitori è intervenuto Pierpaolo Sileri, viceministro della Salute, che ha specificato come la ripresa della Serie A potrà avvenire soltanto a porte chiuse.

“Il numero dei contagi scende, come quello in terapia intensiva. L’opera di contenimento sta avendo l’effetto desiderato. Pensiamo alla fase 2. Bisognerà sempre tenere la distanza sociale e l’uso della mascherine. Il problema sono gli sport di gruppo perché tornare alla normalità dipenderà soprattutto dai focolai che si osserveranno nelle prossime settimane. Serve una posizione scientifica sul calcio, gli stadi non possono riaprire al pubblico. È verosimile far ripartire il calcio a porte chiuse, ma da medico dico che potrebbe esserci comunque qualche problema”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!