Milan, torna di moda il rinnovo di Kessie. Ma le alternative sono già in casa

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Rinnovo Kessie – Un assist al bacio per ottenere una grande vittoria in campo internazionale e soprattutto provare a fare pace. Si potrebbe riassumere in questo modo la giocata che ha consentito al Milan di espugnare il Wanda Metropolitano e battere l’Atletico Madrid.

Il gol porta la firma di Junior Messias, per una delle più belle storie che il calcio italiano degli ultimi anni ci ha regalato. A dare il là all’azione del gol-vittoria, però, è stato Franck Kessie. Un giocatore che ha tanto talento, ma del quale si è parlato soprattutto in altri contesti negli ultimi mesi.

È infatti il suo contratto a tenere ancora banco in casa milanista, con la dirigenza che le ha tentate tutte per convincere il centrocampista ad accettare un importante rinnovo. Così, dopo qualche giorno di silenzio, ecco che torna a tenere banco una trattativa che all’improvviso potrebbe riaccendersi.

Rinnovo Kessie, ultimo tentativo del Milan prima di gennaio

Non sono mancati i gesti che il club rossonero ha fatto nei confronti del suo giocatore. Come la fascia da capitano indossata in occasione della gara contro la Fiorentina. Il tutto nel contesto di uno spogliatoio che cerca di coinvolgere il più possibile Kessie sul piano della presenza, sia in allenamento che in partita.

Dopo l’assist realizzato a Madrid, sia Stefano Pioli che i compagni lo hanno travolto con abbracci e pacche per rendergli grazie della giocata decisiva. Ora però la palla passa nuovamente a chi deve trattare per il suo rinnovo di contratto, anche se la strada è tutt’altro che in discesa.

Resta infatti ampia la forbice tra domanda e offerta. Il Milan, con Paolo Maldini in testa, offre non può di 6 milioni netti all’anno più bonus. Ferma anche la posizione del procuratore George Atangana, che chiede non meno di 8 milioni netti per il suo assistito.

Rinnovo Kessie, il Milan punta su Adli e Pobega

Nel caso in cui non dovesse esserci un punto di incontro, più da parte di Atangana che del Milan, i rossoneri non resterebbero comunque scoperti. Ferma restando la presenza di Bennacer e Tonali, oltre all’eventuale permanenza di Bakayoko, ci sono altri due giocatori in rampa di lancio.

Il primo è Yacine Adli, giocatore acquistato a fine mercato in estate ma rimasto al Bordeaux per giocare con continuità e crescere. L’altro è Tommaso Pobega, che a Torino sta confermando quanto di buono ha fatto a La Spezia. Entrambi rientreranno all’ovile, soprattutto se Kessie andrà via.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!