Milan, il rinnovo di Donnarumma è un rebus: cosa c’è dietro e i possibili scenari

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Il rinnovo di Donnarumma continua a preoccupare i pensieri dei dirigenti del Milan e quelli dei tifosi. Il portiere classe 1999, in scadenza il prossimo giugno 2021, incontrerà la proprietà già nelle prossime settimane per cercare di mettere nero su bianco il nuovo matrimonio con i rossoneri.

Un rinnovo mediato dal Mino Raiola, il quale cercherà di giocare al rialzo per incrementare l’attuale contratto da 6 milioni di euro annui del suo assistito.

Il rinnovo di Donnarumma resta la prima priorità del mercato del Milan in chiave presente, ma soprattutto in vista del futuro. Occhio, però, ai possibili nuovi scenari. Su Donnarumma resta forte l’interesse della Juventus e del PSG.

Rinnovo Donnarumma, le possibili cifre del nuovo accordo con il Milan

Impossibile parlare di cifre dettagliate, soprattutto in questa fase della trattativa. L’unica certezza è che per concretizzare il nuovo matrimonio con il Milan, l’attuale ingaggio da 6 milioni di euro annui dovrà lievitare in maniera considerevole. Si parla di 10-12 milioni annui, potenzialmente compresi di bonus.

Donnarumma alla Juventus, il mancato rinnovo apre al clamoroso scenario

Non è un mistero che la Juventus continui a seguire molto attentamente l’evolversi del rinnovo contrattuale di Donnarumma. Paratici potrebbe presentare un’offerta contrattuale da capogiro per cercare di strappare l’estremo difensore ai rossoneri.

La priorità del diretto interessato, come sottolineato più volte, sarà quella di proseguire la sua avventura al Milan. La Juve osserva: l’affondo su Donnarumma potrebbe coincidere con la cessione di Szczesny in vista della prossima estate.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!