Rinnovi di Brozovic e Perisic: ecco il piano dell’Inter ed il pensiero di Inzaghi

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Rinnovi Inter – Il suo l’ha fatto ed oggi potrà accomodarsi in panchina, sperando in un passo falso del Milan e del Napoli. L’Inter, grazie ai tre punti ottenuti ieri sera ai danni del Venezia, si è portata a -1 dalla coppia di testa e sogna di concretizzare il sorpasso prima della sosta natalizia. Martedì, nel turno infasettimanale, la squadra di Simone Inzaghi affronterà lo Spezia ed è probabile che per l’occasione il tecnico confermi buona parte della squadra che ha battuto gli arancioneroverdi.

Il turn-over, in ogni caso, con tutta probabilità non dovrebbe riguardare Ivan Perisic e Marcelo Brozovic: due elementi ritenuti imprescindibili dall’allenatore il quale, non a caso, sta chiedendo all’amministratore delegato Beppe Marotta di fare tutto il possibile per rinnovare il loro contratto in scadenza a giugno. Il primo, in particolare, attualmente percepisce 3.5 milioni e per continuare a vestire il nerazzurro chiede almeno 6 milioni tra base fissa e bonus. 

Marotta, dal canto suo, fino a qualche giorno fa ne aveva invece messi sul piatto 4.5 più vari bonus fino al 2023. Un nuovo summit tra le parti avrà luogo a breve, con Marotta che proverà a chiudere la pratica a breve anche al fine di spegnere sul nascere l’interesse mostrato dal Milan (che sogna il contro-sgarbo dopo l’affare Calhanoglu), del “nuovo” Newcastle e del Paris Saint Germain

Rinnovi Inter, a breve nuovi incontri con Brozovic e Perisic

Brozovic, fin qui, ha totalizzato 18 presenze tra Serie A e Champions League per un totale di 1.485 minuti trascorsi all’interno del rettangolo verde giocando sempre dal primo minuto. Un giocatore ritenuto fondamentale da Inzaghi il quale ieri, nel post-gara, ha riservato parole al miele nei confronti del centrocamposta. “È un giocatore unico nel suo ruolo, è importantissimo. Ci dà equilibrio e ci fa giocare. Poi dovrà rifiatare anche lui, ma adesso sta bene”.

Il tecnico spinge pure per confermare Perisic (3 gol e 2 assist in 16 apparizioni complessive). L’esterno, nei giorni scorsi, pareva convinto di voler andare via e tornare in Bundesliga eppure di recente il rapporto tra le parti sembra essere cambiato. A confermarlo è stato lo stesso Perisic ai microfoni di Mediaset Infinity: “Sono concentrato sul presente. Parliamo con la società, non lo so, tutto è possibile. Vedremo nelle prossime settimane ma dobbiamo essere concentrati fino a gennaio, questo serve anche per il futuro”. 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!