Milan, Tatarusanu è già nella storia del club: ecco perché

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Record Tatarusanu – Ciprian Tatarusanu resta sotto i riflettori dopo la prestazione maiuscola offerta durante il derby. Il rumeno, divenuto titolare dopo l’assenza di Mike Maignan il cui rientro avverrà ad inizio 2022, nell’occasione ha contribuito a blindare la porta rossonera respingendo il rigore decisivo di Lautaro Martinez

Una parata risultata poi fondamentale per la squadra di Stefano Pioli (rimasta prima in classifica), che ha consentito all’estremo difensore di entrare nella storia del club. Il motivo? A rivelarlo è stato lo stesso Tatarusanu durante un’intervista concessa al Corriere dello Sport: “Ho parato tanti rigori nella mia carriera, ma quello è il più bello. Non sapevo che da 40 anni un portiere del Milan non parava un tiro dal dischetto nel derby, sono molto contento, farlo contro l’Inter aggiunge qualcosa in più”.

Il portiere studia costantemente gli avversari, in modo tale da farsi trovare pronto in caso di sfida dagli 11 metri. “Sì, con il preparatore dei portieri studiamo le caratteristiche di quelli che possono calciare. Poi alla fine degli allenamenti restiamo in campo ad allenarci sui rigori, a volte quasi per gioco. Il più bravo è Franck Kessie. E’ quello che calcia meglio, cambia all’ultimo momento traiettoria e osserva sempre il portiere prima del tiro”. 

Record Tatarusanu, il rumeno nuovo protagonista del Milan

Accolto con scetticismo dai tifosi del Milan, Tatarusanu sta approfittando dell’opportunità per dimostrare il proprio valore. “Non faccio niente di speciale, mi alleno come gli altri, seguo le indicazioni per lavorare anche in vacanza. Sono attento alle cose più importanti, il cibo, il riposo. Faccio attenzione a questo, a una giusta alimentazione e al sonno necessario a recuperare energie”.  

La sua speranza ora è quella di aiutare la squadra a vincere lo scudetto e convincere Paolo Maldini a rinnovargli il contratto in scadenza nel 2023. “Quello che conta adesso è stare bene e avere queste prestazioni. Non c’è nessuna fretta per il rinnovo. Certo, mi piacerebbe continuare qui, mi trovo molto bene al Milan”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!