Quanto vale lo Scudetto per l’Inter?

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Quanto guadagna l’Inter se vince lo Scudetto? A nove giornate dalla fine la domanda è più che lecita tra gli amanti del calcio, ma soprattutto per i tifosi dell’Inter che, consci delle difficoltà economiche della società, sognano un estate con grandi acquisti grazie ai ricavi per la vittoria della Serie A (molto vicina date le 11 lunghezze dal Milan secondo in classifica).

C’è una quota quantificabile ed è quella relativa ai premi delle competizioni e ci sono poi benefici diretti e indiretti che riguardano il marchio, l’appeal commerciale, la penetrazione nei mercati: sono di difficile misurazione, anche perché dipendono anche dalla capacità o meno del club di capitalizzare l’eventuale trionfo.

www.imagephotoagency.it

Quanto guadagna l’Inter se vince lo Scudetto?

Gli introiti diretti

I dati certi riguardano i diritti della Serie A la cui ripartizione avviene in tre direzioni: una quota (50%) in parti uguali, il 30% in base ai risultati sportivi e il 20% secondo il bacino d’utenza.

L’effetto scudetto va rintracciato in quella fetta relativa ai risultati, e più precisamente nel 15% determinato dall’ultimo campionato (anche se l’incidenza si estenderebbe ai parametri storici): tra la prima e la seconda posizione ballano circa 3 milioni, considerato che nel 2019-20 la Juventus ha incassato 20,4 milioni e l’Inter 17,2 e importo identico (2,6 milioni) per la piccola percentuale dipendente dal numero di punti.

Nel calcolare l’effetto scudetto tutto dipende dalla base di partenza, nel caso dei nerazzurri sarebbe la seconda posizione della scorsa stagione. Così anche per i premi della Champions League.

www.imagephotoagnecy.it

Una metà del market pool, cioè dei proventi relativi ai diritti tv del Paese di riferimento, viene distribuita sulla base del piazzamento nel torneo domestico: per l’Italia la prima incassa circa 10 milioni, la seconda 7,5, la terza 5 e la quarta 2,5.

Quindi un +2,5 milioni per l’Inter da un anno all’altro. Infine, la Supercoppa italiana, cui accede la vincente dello scudetto (e della Coppa Italia): in base alla sede di gioco il premio per ciascuna finalista va da 1 milione ai 3,4 dell’Arabia Saudita. Facendo la somma, i bonus sportivi da scudetto ammonterebbero fino a circa 9 milioni per l’Inter, rispetto al 2019-20.

I bonus degli sponsor e non solo

A queste entrate ‘certe’ vanno aggiunte quelle relative agli sponsor. Vincere il titolo dopo un’astinenza così lunga fornirebbe una spinta propulsiva al club che già con il ritorno stabile in Champions ha compiuto un salto di qualità.

Lo scudetto, insomma, andrebbe visto come la continuazione di un trend già positivo. Basti pensare che il fatturato dell’Inter è cresciuto dai 207 milioni del 2015-16 ai 377 del 2018-19 (prima della battuta d’arresto per il Covid) e che il marchio nerazzurro è schizzato da 151 milioni del 2016 ai 466 del 2020 (fonte Brand Finance).

www.imagephotoagency.it

La conquista del campionato sarebbe un ulteriore step, con un impatto meno dirompente rispetto a una squadra che non avesse già compiuto il percorso dell’Inter in questo quinquennio. Senza dubbio, con lo scudetto in tasca i dirigenti avrebbero un jolly in più da giocare nella caccia a nuovi sponsor, a cominciare da quello principale che dal prossimo luglio non sarà più Pirelli.

Resta il rammarico di non poter sfruttare pienamente l’entusiasmo generato dal primo posto con lo stadio. Senza tifosi l’Inter ha già messo a bilancio una perdita pari a 60 milioni. Un gap economico che sicuramente sarebbe stato largamente evitato qualora non ci fosse stata la chiusura degli stadi a causa della pandemia.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!