Quando fare l’asta di riparazione, prima o dopo la fine del calciomercato?

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Asta riparazione Fantacalcio – Uno dei dubbi che affligge più comunemente i fantallenatori in questo periodo dell’anno è: quando fare l’asta di riparazione del fantacalcio? Prima di leggere i consigli fantacalcio e attendere tutte le novità di calciomercato il dubbio più importante da risolvere è questo. Perché le correnti di pensiero sono varie e diversificate: c’è chi dice sia meglio farla prima della fine del calciomercato invernale (per giocarsi meglio le proprie carte e tenere nascosti, prima che si mettano in mostra, i propri colpi per il fantacalcio), poi c’è chi aspetta di sapere tutte le rose definitive della Serie A prima di cimentarsi con i propri amici a fare l’asta. Una scelta intelligente, ma che può anche rivelarsi controproducente, come detto prima.

Insomma, il dubbio, di quando fare l’asta di riparazione al fantacalcio, resta ed è difficile dare una chiara indicazione. Di certo c’è anche una componente logistica che a volte porta a fare l’asta dopo la chiusura del calciomercato: molti fantallenatori sono impegnati con il lavoro, la scuola o l’università e per questo è difficile organizzare un’asta del fantacalcio in pochi e quindi si aspetta che tutti i partecipanti alla Lega siano presenti per sedersi, nuovamente, al tavolo delle trattative e giocarsela con i propri amici e rivali. In definitiva: quando fare l’asta di riparazione del fantacalcio? Come detto una risposta chiara ed esaustiva non esiste, ma proviamo ad aiutarvi elencandovi i pro e contro.

Asta riparazione Fantacalcio: quando farla, prima o dopo l’inizio del campionato?

Prima della fine del calciomercato

www.imagephotoagency.it

Pro

Fare l’asta prima della fine del calciomercato può essere un vantaggio: ecco perché. Chi si è tenuto aggiornato con tutti i colpi del calciomercato parte favorito. Conoscere i giocatori da prendere ancora prima che abbiano esordito in Serie A vi potrebbe regalare colpi low cost che magari più in là sareste stati costretti a pagare molto di più. Un altro vantaggio è quello di potersi riservare qualche sostituzione in corso d’opera: puntare su un giocatore che siete certi andrà via vi potrebbe liberarvi sia di crediti che di una slot per poi andare a prendere un giocatore svincolato, titolare e più propenso al bonus, arrivato negli ultimi giorni di mercato.

Contro

I contro sono ovvi così come i pro: fare l’asta prima può essere una Spada di Damocle nella vostra stagione. Potreste ritrovarvi giocatori, inizialmente titolari, panchinari e perdere così terreno utile ai fini della vittoria. Giocare prima della fine del mercato invernale, quando le rose non sono ancora tutte completate, rischia di essere controproducente. Meglio giocarsela tutti ad armi pari con tanti crediti a disposizione fin da subito.

Dopo la fine del Calciomercato

www.imagephotoagency.it

Pro

Aspettare e avere pazienza, tendenzialmente, è sempre una buona scelta: al fantacalcio come nella vita di tutti i giorni. Aspettare la chiusura del calciomercato vi permetterà di conoscere meglio le rose, i giocatori e le idee tattiche dei vari allenatori. In un’annata dove tutte le squadre hanno cambiato in panchina e gli allenatori tendono a sorprendere, questa scelta scelta può essere molto utile.

Contro

Aspettare la chiusura del calciomercato è una buona idea, ma rischia di ritorcersi contro perché i colpi “low cost” potrebbero diventare molto dispendiosi. La grande controindicazione di aspettare troppo è dunque il rischio di dover strapagare colpi che si potrebbero fare a prezzo di saldo.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!