Juventus, Pirlo: “Non mi dimetto. Avevo altre idee, mi sono dovuto adattare”

www.imagephotoagnecy.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Andrea Pirlo, intervistato nel post partita ai microfoni di Sky, ha colto l’occasione per sottolineare il sui punto di vista dopo la sconfitta per 3-0 contro il Milan. Il tecnico della Juventus ha escluso la possibilità di dimissioni confermando la sua intenzione di restare ancora sulla panchina dei bianconeri in vista del presente e del prossimo futuro.

Pirlo ha così ammesso: “Io non mi faccio da parte. Avevo un progetto in testa diverso. In base a tutto ciò che è successo mi sono dovuto adattare. Ho intrapreso questo lavoro con tanto entusiasmo. Avevo un progetto in testa diverso, pensavo di avere a disposizione una squadra diversa. In base a tutto ciò che è successo mi sono dovuto adattare”.

Il tecnico della Juventus ha poi aggiunto: “Era doveroso fare di più e fare meglio, la squadra è composta da grandi giocatori dai quali non sono riuscito a tirare fuori il meglio”.

Pirlo ha poi concluso: “Se non sono riuscito a tirare fuori il meglio da loro sicuramente è colpa mia, dovevo fare meglio, ma sono qua alla Juventus e quindi era doveroso fare di più, dovevo fare meglio, se qualcosa non è andato nel verso giusto mi prendo tutte le responsabilità”

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!