📽️ VIDEO | Ancora follia in Ligue 1: Payet colpito da una bottiglietta in Lione-Marsiglia

Credit: Wikimedia Commons

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Dimitri Payet è l’ultima vittima della follia degli ultras francesi, questa volta nel corso della sfida di campionato Lione-Marsiglia. L’episodio è avvenuto quando il fantasista della formazione ospite si era recato dalla bandierina per battere un calcio d’angolo.

Un altro episodio che va a sottolineare la cattiva nomea che gli estremi sostenitori delle squadre del massimo campionato transalpino si stanno facendo da quando è iniziato il campionato. Anche perchè, come scopriremo più avanti, non si tratta del primo episodio di questo genere.

In ogni caso, il giocatore più rappresentativo dell’OM è stato colpito in pieno da una bottiglietta quando stava per calciare un corner. L’oggetto lo ha colpito in piena testa, con Payet che si è buttato con un mix di spavento per il colpo ricevuto e dolore per la violenza del lancio.

Payet Lione-Marsiglia, il video del lancio della bottiglietta

Ancora una volta è stata la battuta di un calcio d’angolo l’episodio in cui gli ultras hanno preso il sopravvento e hanno portato alla sospensione di una partita. Già a fine agosto, in una delle prime gare della Ligue 1, c’è stato lo stop forzato del match tra Nizza e Marsiglia.

Anche in quel caso ci andò di mezzo il povero Payet, anche se la situazione in quel caso è addirittura degenerata. Quella volta gli ultras della compagine della Costa Azzurra tentarono addirittura l’invasione, anche perchè ci fu la replica da parte del tecnico Jorge Sampaoli e di alcuni giocatori dell’OM.

Così come avvenne quella sera del 22 agosto, anche questa volta la partita è stata sospesa.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!