Gomez attacca: “Atalanta? C’era chi mi voleva vedere sparire. Ora non riesco nemmeno a guardare…”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Gomez attacca l’Atalanta – Un addio inatteso ad inizio stagione e che ha sconvolto i fantallenatori. Alejandro Papu Gomez è stato il simbolo dell’Atalanta in questi anni, il volto di un club che si è costruito partendo dal suo vivaio diventando grande in Italia e in Europa.

In un’intervista esclusiva ai microfoni di Sky Sport l’ex centrocampista e capitano dell’Atalanta ha parlato del suo addio a Bergamo e dei motivi che lo hanno spinto, dopo la lite con Gasperini, a lasciare la Serie A e approdare in Liga al Siviglia.

www.imagephotoagency.it

Gomez attacca l’Atalanta: “C’era chi mi voleva vedere sparire”

Il Papu parla degli ultimi mesi difficili e delle difficoltà che ha ancora oggi nel parlare della sua ex squadra o vederne solamente una partita in televisione: Sto cercando di capire come sia successo tutto questo, so di non essere il colpevole in questa storia. Non si poteva andare avanti così e ho preso la decisione giusta, sono contento e tranquillo per la scelta che ho fatto.

Faccio fatica a guardare una partita dell’Atalanta. Mi fa male vedere i miei ex compagni. Sono felice per loro perché stanno facendo molto bene e so che squadra è, ma non riesco. Quindi oggi provo solo tristezza, spero che col passare del tempo ci possa essere altro“.

www.imagephotoagency.it

Sulla scelta di trasferirsi al Siviglia, nonostante le tante richieste, ammette: Avevo grandi offerte dalla MLS e dall’Arabia Saudita, con tantissimi soldi, ma non mi interessava. Sapevo che c’era gente che mi voleva vedere sparire in questi paesi, ma la mia priorità era il Siviglia e sono orgoglioso di essere finito qui”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!