Juventus, Pirlo ritorna al 3-5-2. Il nuovo modulo: uno spunto per il Fantacalcio

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Nuovo modulo Juventus – Un’amichevole che regala spunti importanti anche al fantacalcio. Nasce la nuova Juventus di Andrea Pirlo. L’amichevole contro il Novara, infatti, è stata un importante prova per vedere all’opera i giocatori bianconeri alla guida del nuovo allenatore.

Un test che ha subito fatto capire che, per Pirlo, Kulusevski è il jolly della squadra e che i centrocampisti dovranno correre per tutti e verticalizzare velocemente. Qualcuno direbbe che più che i giocatori, nell’idea di calcio di Pirlo, è la palla a sudare.

Il 5-0 finale è poco indicativo, visto anche il valore dell’avversario, ma oggi interessava a tutti scoprire la nuova Juventus di Andrea Pirlo, anche al Fantacalcio.

Nuovo modulo Juventus: un 3-5-2 che diventa uno sfrontato 3-4-3

Difesa

Il modulo di base è un 3-5-2, ma varia molto. Difesa a tre in fase di impostazione, con i tre centrali che muovono molto la palla, ma è Bonucci ad aver licenza di lanciare lungo e impostare. In fase difensiva, invece, si passa a 4 con Alex Sandro che arretra sulla linea dei difensori.

Centrocampo

Cuadrado è la fonte di gioco a centrocampo: McKennie, Rabiot e Ramsey sono più portati al lavoro sporco anche se è Ramsey quello che taglia più verso l’area di rigore, un modus operandi che ha dato i suoi frutti: il gallese ha trovato il gol nel secondo tempo, dopo essersi divorato due occasioni davanti alla porta.

E’ lui quello che tra le due mezz’ali ha licenza di attaccare. Rabiot e McKennie pensano a recuperare palloni e ad impostare l’azione (più l’americano).

Attacco

Interessante anche la posizione di Cristiano Ronaldo: attaccante sinistro, una posizione che gli permette di partire largo e poi accentrarsi. Chi ha svariato molto sul fronte offensivo è stato Kulusevski, ma potrebbe essere dipeso dall’assenza di Dybala.

Secondo tempo “sperimentale”

Nel secondo tempo, con Douglas Costa e Pjaca in attacco, c’era una formazione decisamente più sperimentale. Pirlo ha optato per un 3-4-3 vero e proprio, con la difesa fissa e Pellegrini a spingere a sinistra. Una scelta interessante, anche questa, in ottica fantacalcio.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!