Coppa Italia, ufficiale il nuovo format: c’è il comunicato della Lega di Serie A

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Nuovo format Coppa Italia – Dopo le recenti critiche arrivate in seguito al nuovo format della Coppa Italia, che prevedeva l’esclusione di tutti i club italiani al di fuori della Serie A o Serie B, sono arrivati dei cambiamenti sulla struttura della prossima edizione della Coppa Italia. E questa volta la Lega Pro non è stata esclusa.

La Lega Serie A, attraverso un comunicato, ha ufficializzato la nuova formula della coppa nazionale che sarà in vigore per i prossimi tre anni ed includerà i quattro migliori club della Lega Pro. Di conseguenza, alla prossima Coppa Italia, parteciperanno 44 squadre (20 di Serie A, 20 di Serie B e 4 di Lega Pro). Il tabellone sarà composto da 46 squadre: 40 saranno inserite direttamente, 4 arriveranno da un turno preliminare che coinvolgerà 8 formazioni.

Tutti i sei turni della manifestazione si svolgeranno in gara unica ad eccezione delle semifinali, come al solito, che saranno invece due e prevedranno la gara d’andata e ritorno con la regola del gol in trasferta.

Nuovo format Coppa Italia: il comunicato della Lega di Serie A

Il comunicato ufficiale diffuso dalla Lega di Serie A conferma le indiscrezioni circolate nelle scorse settimane e che smentivano le voci che davano escluse tutte le società do Serie C dalla competizione. Ecco l’estratto che riguarda le società partecipanti.

“Il tabellone principale, formato da 40 società, sarà preceduto da un turno di qualificazione preliminare che consentirà di completare l’organico delle partecipanti (in totale 44 squadre). In ciascuna delle tre stagione 2021/22, 2022/23 e 2023/24 saranno iscritte d’ufficio alla competizione le seguenti Società che, alla data fissata annualmente dalla FIGC per la decisione del Consiglio Federale sulla concessione delle Licenze Nazionali, risulteranno ammesse ai rispettivi campionati in base alle normative federali vigenti:

a) TUTTE LE SOCIETA’ ammesse al Campionato di Serie A;
b) TUTTE LE SOCIETA’ ammesse al Campionato di Serie B;

Completeranno, inoltre, l’organico della Competizione 2021/22, 2022/23, 2023/24 le seguenti società invitato dall’Organizzatrice:

c) 4 Società segnalate dalla Lega Italiana Calcio Professionistico, tra quelle ammesse al Campionato di Serie C alle date fissate annualmente della FIGC per la decisione del Consiglio Federale sulla concessione delle Licenze Nazionali, ovvero il maggior numero che dovesse rendersi necessario per il completamento dell’organico della Competizione. La partecipazione alla Competizione delle Società indicate dalla Lega Italiana Calcio Professionistico sarà in ogni caso subordinata all’approvazione da parte dell’Organizzatrice“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!