Juventus, bordate del fratello di Higuain: nel mirino anche Bonucci

www.imagephotoagnecy.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Nicolas Higuain torna all’attacco della Juventus e dei suoi tesserati. Il fratello di Gonzalo, reduce ormai un anno fa dal suo addio ai bianconeri e al calcio italiano, è tornato a parlare in maniera particolarmente rovente.

La fonte delle nuove dichiarazioni del parente-agente del Pipita è il sito Tn.net, per il quale Nicolas ha parlato. E sono venute fuori parole al veleno, in merito soprattutto alle stagioni in cui il bomber franco-argentino ha militato a Torino.

Nel mirino di Higuain c’è anche Leonardo Bonucci, attualmente protagonista per la nostra Nazionale a Euro 2020. Ma entriamo nel dettaglio delle dichiarazioni roventi da parte del fratello-procuratore di Gonzalo Higuain.

Higuain contro la Juventus, nel mirino anche Bonucci

Si parte dalla sfida tra Inter e Juventus, decisa proprio da Higuain e durante la quale è esplosa la polemica per la mancata espulsione di Pjanic nel primo tempo: “Gonzalo non mi ha mai parlato di quell’Inter-Juve. Io credo che i grandi club, le grandi potenze qualche aiuto lo ricevono. Non succede solo in Italia con la Juve, succede anche in Spagna col Real Madrid e in Argentina col Boca. Non posso parlare di malafede verso un club che ha la storia della Juventus“.

Come abbiamo già accennato, nel mirino di Nicolas Higuain c’è anche Bonucci: “Avevo fatto una dichiarazione da tifoso, di voglia che Gonzalo vincesse col Napoli. Ricordo una partita in cui Bonucci aveva discusso con l’arbitro, con Rizzoli, gli ha messo la testa sulla testa dell’arbitro. Un altro giocatore veniva espulso e prendeva dieci giornate di squalifica. La maglia importante conta in queste cose“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!