Fantacalcio, le valutazioni discutibili della 3^ giornata

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Voti Fantacalcio 3^ giornata: in questo turno di campionato appena trascorso, abbiamo assistito ad un Inter che prende la vetta della classifica, alla Juventus che la perde e al Torino che è scoppiato come una bolla di sapone. Il neopromosso Lecce ha riportato sulla terra i granata generando l’ira di molti fantallenatori i quali si aspettavano qualcosa di più da Belotti e la porta inviolata da Sirigu. Anche la terza giornata di Serie A ha offerto degli spunti interessanti riguardo le valutazioni discutibili di cui alcune che hanno lasciato un segno indelebile.

Partiamo da Napoli-Sampdoria dove i blucerchiati sono incappati nella terza sconfitta. Pessimo inizio per Di Francesco e anche per Quagliarella che non sta confermando le prestazioni top della passata stagione. Attualmente, pare stia giocando il gemello con le polveri bagnate e non giova ad una Samp la quale vorrebbe risalire la china. Contro la squadra di Ancelotti, quel giocatore devastante non si è visto e l’insufficienza è l’unica strada da percorrere. Il 6,5 della Gazzetta sembra quasi d’incoraggiamento: ti assegniamo questo voto di stima perché sappiamo che puoi fare di meglio.

Un gol su rigore non è sufficiente per trasformare un broncio in un sorriso. Belotti rientra chiaramente in questa categoria dove una rete sul dischetto non può aggiustare una prestazione in chiaroscuro. La prima sconfitta ha lacerato il cuore dei tifosi granata e anche quello del Gallo, consapevole di aver offerto prova sottotono contro un avversario, sulla carta, abbordabile. Il 6 ci può stare solo perchè la sua rete ha riacceso, per un attimo, la speranza di acciuffare la vittoria ma non merita un valutazione oltre. Una rondine non fa primavera. Da segnalare i discutibili voti di Sirigu e Ola Aina: hanno passato una serata “no” ma non per la Gazzetta che ha assegnato ad entrambi una sufficienza. Valutazioni abbastanza fuorvianti visti gli errori compiuti e l’esito della gara.

Per la serie “Ok! Il voto è giusto” la redazione milanese ha fatto bingo con Milinkovic-Savic e Correa, entrambi scesi in campo svogliati contro la Spal. Anziché generare una scossa alla squadra, hanno prolungato il sonno della Lazio culminato col gol di Kurtic nel finale. Piccola critica sulle valutazioni di Kumbulla e Cristian Zapata: il giovane centrale del Verona è stato di gran lunga il migliore in campo. Mettere un misero 6 è alquanto ingiusto e ingeneroso mentre con l’ex Milan, il 5,5 è stato un piccolo regalo che ha confezionato la Rosea ai fantallenatori. Il difensore colombiano meritava un 5 o, addirittura, un 4,5.

Voti Fantacalcio 3^ giornata: perchè è stato assegnato l’autogol a Sabelli?

Torniamo un attimo sul terzo gol del Bologna, assegnato inizialmente a Denswil per poi essere corretto con l’autogol di Sabelli. Rivedendo le immagini, sembra che il centrale olandese abbia depositato la palla in rete, sulla respinta di Joronen, ma, visionando attentamente, Sabelli anticipa l’ex Bruges mettendo la punta e provocando così l’autogol. Per questo motivo, niente bonus gol per Denswil mentre vicino al voto del terzino bresciano figurerà il malus.

 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!