Il Torino non farà ricorso per Ola Aina: gli aggiornamenti sulla squalifica

Fonte: WikiCommons

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Il centrale del Torino durante il match con il Bologna è stato ammonito e poi allontanato con un rosso diretto. Le giornate che sta scontando sono tre oltre a diecimila euro di multa. Ecco la motivazione: “per avere, al 48′ del secondo tempo, dopo la notifica del provvedimento di ammonizione, assunto un atteggiamento intimidatorio nei confronti del Direttore di gara”. Questo il perchè della squalifica di Ola Aina.

Secondo La Gazzetta dello Sport, il Torino ha cambiato idea e non farà più ricorso per l’anglo-nigeriano che ha da scontare ancora altri due turni per la squalifica di Ola Aina. Potrà tornare in campo il 14 aprile in vista del match di campionato tra Torino e Cagliari e non ci sarà col Parma di D’Aversa. I granata hanno studiato la possibilità del ricorso contro i 3 turni di squalifica, ma si sono dovuti arrendere di fronte a quanto scritto nel referto stilato dal direttore di gara Mariani, dopo Torino-Bologna. Nel referto appunto viene descritto un atteggiamento intimidatorio tenuto dall’anglo-nigeriano. Non delle buonissime notizie per i fantallenatori che dovranno aspettare ancora due partite per avere la possibilità di schierarlo nuovamente nell’undici iniziale.

 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!