Sampdoria, Ferrero: “Il club non è in vendita. Faremo anche lo stadio”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

La voce ha iniziato a circolare da diversi giorni ed è stata rilanciata da ‘La Repubblica’ questa mattina: secondo il quotidiano, infatti, la Sampdoria potrebbe presto essere ceduta ad un fondo americano, tanto che l’accordo potrebbe essere già sancito il prossimo mercoledì a Londra.

La cifra dell’affare sarebbe di 100 milioni per il 100% delle quote della Sampdoria. Sempre secondo quanto riferito da ‘La Repubblica’ il fondo americano sarebbe stato portato all’attenzione di Ferrero da Gianluca Vialli, indicato come possibile futuro presidente.

Un’indiscrezione prontamente smentita dal patron della Sampdoria, Massimo Ferrero, che al termine della gara tra Samp e Frosinone si è soffermato sulla vicenda, facendo chiarezza sull’accaduto.

Sampdoria, Ferrero smentisce la cessione

Ferrero ha allontanato le voci della possibile cessione ed ha anzi rilanciato rendendo noti i prossimi obiettivi del club blucerchiato:

Ho letto anche io stamattina, ma la Sampdoria non è in vendita, non a quelle cifre. E’ solo gente che vuole farsi pubblicità, questo è un gioiello, tanto più che abbiamo preso anche lo stadio

Niente appuntamento mercoledì a Milano quindi per Ferrero, che ha promesso un selfie a Genova per allontanare definitivamente le voci della cessione:

Mercoledì mi farò un selfie a Milano  perché così vedrete che non sono andato a nessuna parte. E comunque quando si vuol comprare una squadra lo si fa in silenzio. Niente chiacchiere, come ho fatto io quando ho preso la Sampdoria e non l’ha saputo nessuno fino al momento dell’annuncio”.

 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!