Roma-Napoli, dalla Coppa indigesta agli intrecci di mercato: il big match ai Raggi X

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Nello scorso turno di campionato la Roma ha battuto l’Inter al Meazza, dimostrando di essere una squadra più avanti nel progetto, più organizzata e con giocatori più incisivi rispetto a quelli nerazzurri. Una prestazione che ha dato un grande segnale al campionato, facendo capire che la squadra di Spalletti è quella più vicina alla Juventus e che il progetto dei giallorossi sembra essere quello giusto. A seguito della vittoria sull’Inter, però, è arrivata la brutta sconfitta nella semifinale d’andata di Coppa Italia nel derby contro la Lazio, segnale di stanchezza per i giallorossi che arrivano da un filotto di gare importanti. Spalletti, finora, ha puntato sempre su un gruppo di titolari che hanno praticamente sempre giocato e i tanti impegni ravvicinati non hanno aiutato questo tipo di gestione. Nonostante questo, la Roma con il Napoli ha la possibilità di blindare quasi definitivamente il secondo posto perché una vittoria porterebbe i giallorossi a più otto sul Napoli e anche non perdere manterrebbe la squadra di Sarri a debita distanza. Il secondo posto vorrebbe dire evitare i preliminari di Champions (letali a inizio di questa stagione) e programmare la stagione con più tranquillità e con la sicurezza di partecipare alla massima competizione europea, cosa importante anche sul mercato. La società, infatti, lavora già per la prossima stagione e il primo obiettivo sarà quello di respingere gli assalti delle rivali ai big romanisti: l’Inter da tempo è sulle tracce di Manolas ed è pronta a dare l’assalto anche a Strootman. Il club nerazzurro avrebbe pronta un’offerta da 40-45 milioni per l’olandese. In agenda per la Roma c’è anche il rinnovo di De Rossi, che in questa stagione si è confermato ancora una pedina importante.

ROMA (3-4-2-1): Szczesny; Rudiger, Fazio, Manolas; Bruno Peres, De Rossi, Strootman, Emerson; Salah, Nainngolan; Dzeko. All. Spalletti

Periodo difficile per il Napoli che deve cercare subito di rialzarsi contro la Roma per evitare di ‘buttare’ una stagione partita con grandi premesse. La squadra di Sarri viene dalla sconfitta in campionato con l’Atalanta, dalle polemiche successive alla partita di Coppa Italia persa con la Juve e la prossima settimana si giocherà il passaggio del turno in Champions League contro il Real Madrid dopo la sconfitta per 3-1 nel match d’andata. La sfida coi giallorossi potrebbe riaprire in caso di una vittoria degli azzurri il discorso per il secondo posto, al contrario una sconfitta toglierebbe altre sicurezze al Napoli che potrebbe anche essere incalzato dalle inseguitrici per il terzo posto. Sarri pare voler puntare ancora sul tridente che fino a poco tempo fa gli ha dato grandi soddisfazioni (Callejon, Mertens, Insigne) e ha l’unico dubbio di formazione nel ballottaggio tra Diawara e Jorginho. L’obiettivo della qualificazione alla prossima Champions League è fondamentale per il Napoli che per il suo progetto non può permettersi di rimanere fuori dalla competizione europea sia per trattenere gli attuali top player in rosa, ma anche per un discorso di mercato. La società partenopea sta lavorando già in ottica futura e il primo obiettivo nella finestra estiva di calciomercato sarà quello di un terzino. Il Napoli sta guardando con molta attenzione proprio in casa della Roma visto che al ds Giuntoli piace sia Emerson Palmieri che Mario Rui.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri

 

FONTE: calciomercato.it

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!