Icardi: “All’Inter auguro sempre il meglio! Lukaku segnerà ancora, a fine campionato…”

Twitter @PSG_inside

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Intervista esclusiva direttamente a La Gazzetta dello Sport all’attaccante argentino Mauro Icardi, il quale parla del suo momento al PSG, senza dimenticare il suo recente passato all’Inter. Queste le sue parole:

INTER AGLI OTTAVI – “La vivrò nel migliore dei modi. Se toccherà a me andare in campo, da professionista darò il massimo per difendere la mia nuova maglia”.

PSG – “Per quest’anno sono al Psg e il mio obiettivo è dare il massimo per questa maglia. Poi a fine campionato, verso maggio o giugno, vedremo che succede. È ancora presto per dire qualcosa. Non mi aspettavo neppure tanto affetto da parte dei tifosi, mi hanno accolto bene fin dal primo riscaldamento al Parco dei Principi. Ho avuto poi la fortuna di giocare subito contro il Real Madrid, prima di un lieve infortunio. Ora sto bene, la macchina è ripartita, anche se devo continuare a lavorare perché ho avuto un periodo estivo complicato e non ero al cento per cento quando sono arrivato a Parigi. Gol? Non lo faccio mai, ma voglio rispettare la mia media delle ultime stagioni. L’importante è che si tratti di gol che permettano al Psg di vincere dei titoli”.

INTER E LUKAKU – “All’Inter non posso che augurare sempre il meglio in ogni competizione. A Milano ho ancora tanti amici. Non mi sembra Lukaku stia vivendo un momento di difficoltà. Anzi, mi pare abbia iniziato bene, segnando subito un paio di gol. Poi anche lui si è infortunato e magari questo fatto ha sollevato le solite critiche. Ma non è facile per nessuno giocare in Italia”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!