Pelè rassicura tutti: “Grazie a Dio sono di nuovo qui”

Fonte: WikiCommons

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Molti appassionati di calcio avranno temuto nei giorni scorsi per il rientro di Pelè in Brasile. La stella del calcio mondiale si era infatti recata in Francia per un evento promozionale dove ha conosciuto Kylian Mbappé. Al termine della serata però, Pelè è stato costretto al ricovero presso l’ospedale American Hospital di Parigi a causa di spasmi e febbre dovuti ad un’infezione delle vie urinarie.

Da sempre Pelè in Brasile è considerato un simbolo per il calcio ed è inevitabile che sia ancora richiesto per presenziare agli eventi legati al calcio mondiale. Come riportato dall’Ansa, al rientro in Patria Pelè ha dichiarato: “Ringrazio Dio, ora sto bene e sono di nuovo qui. Ho saputo delle tante persone che hanno pregato per me, ringrazio anche loro e chi ha chiamato l’ospedale per sapere come stavo. Viva il nostro Brasile“.

Vincitore di 3 campionati del Mondo con la maglia del Brasile, nello specifico quelli del 1958, 1962 e 1970, quest’ultimo in finale contro l’Italia, Pelè ha vestito solo due maglie di club nel corso della sua carriera. Oltre a quella verdeoro appunto O Rei ha giocato con il Santos dal 1957 al 1974 e con quella dei Cosmos di New York per due stagioni dal 1975.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!