PAGELLE E TABELLINO DI OLANDA-ITALIA: bene Bonucci, Romagnoli in sofferenza

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Un buon Bonucci ed un ottimo Eder, regalano alla squadra di Ventura la vittoria in Olanda. A Grim non basta Klaassen. Male Hoedt e Romagnoli.

OLANDA

Zoet 6 – Incolpevole sui gol dell’Italia. Buoni i suoi riflessi sul tiro di Spinazzola e sui cross.

Tete 6 – Gli si richiede di accompagnare l’azione offensiva ma non sempre gli riesce per via della posizione di Darmian.

Martins Indi 6 – La traversa presa al 27’ grida ancora vendetta. Buone le chiusure su Eder.

Hoedt 5 – Impacciato nei movimenti, da una sua respinta corta, arriva il gol del pareggio di Eder. Qualche errore in fase di costruzione.

Blind 6  – Così come Tete, anche Blind mantiene la posizione per via del veloce Zappacosta. Dall’83’ Viergever – s.v.

Wijnaldum 6 – Cerca di dettare i tempi di gioco, eludendo il pressing azzurro. Dal 77’ Toornstra – s.v.

Klaassen 6,5 – Le sue verticalizzazioni per le punte mettono in seria difficoltà la difesa dell’Italia. Sempre al centro del gioco dell’Olanda. Dall’83’ Sneijder 6 – Con soli pochi minuti a disposizione, l’ex Inter e Real Madrid sfiora in due occasioni il gol del pareggio.

Strootman 6 – Quantità e qualità al punto giusto con uno scopo principale: limitare il raggio d’azione a Verratti.  Dal 46’ Vilhena 5,5 – Non incide come ci si aspetterebbe.

Lens 5,5 – Con la sua esperienza, riesce a guadagnarsi qualche punizione nei pressi dell’area di rigore ma non riesce mai ad impensierire la difesa azzurra.

Depay 6,5 – L’ex Manchester United fa ammattire il duo Darmian-Romagnoli con i suoi dribbling e la sua velocità.

Promes 5,5 – Tanta corsa senza però mai rendersi pericoloso sotto porta. Dall’88’ Berghuis – s.v.

All. Grim 5,5 – La sua Olanda gioca un calcio piacevole ma il poco cinismo sotto porta non gli consente di sfruttare a dovere gli spazi centrali.

 

ITALIA

Donnarumma 6 – Non può far nulla sull’autogol di Romagnoli. Bene nei disimpegni con i piedi, ottima la sua parata su Sneijder all’84’.

Rugani 5,5 – Impacciato nella fase di costruzione, in difficoltà negli attacchi frontali dell’Olanda. Migliora nel secondo tempo.

Bonucci  6,5 – Al 32’ segna il suo 6° gol con la maglia dell’Italia. Bene nelle chiusure e nel gioco aereo.  Il suo modo d’impostare è sempre utile per creare difficoltà alla difesa avversaria.

Romagnoli 5 – Così come Rugani, commette molti errori in fase difensiva, facendo anche autogol al 10’. Soffre la velocità di Depay.

Zappacosta 6 – L’esterno del Torino non disdegna le continue galoppate sulla fascia destra, creando qualche problema a Blind. Dal 62’ Spinazzola 6 – Riesce a spingere ancora di più di Zappacosta sfiorando anche il gol all’81’.

De Rossi 6 – Prova ad aiutare la difesa nelle imbucate centrali degli olandesi, collabora con Verratti alla fase di costruzione. Dal 37’ Gagliardini 6  – Al suo debutto, gioca una partita ordinata e semplice.

Parolo 6 – Tanta corsa e tanta quantità che consentono a Darmian di attaccare con maggiore libertà.

Darmian 6 – Grazie a Parolo, riesce ad attaccare con maggiore libertà. Commette qualche errore nell’uno contro uno in fase difensiva. Dall’89’ D’Ambrosio – s.v.

Verratti 5,5 – Alla ricerca costante della posizione in campo, non sempre i suoi passaggi sono precisi. Dal 91’ Verdi – s.v.

Éder  6,5 – Approfitta di un errore di Hoedt per segnare all’11’ il gol del momentaneo pareggio. Il suo contro movimento lungo-corto mandando in tilt la difesa dell’Olanda. Dal 68’ Petagna 6 – Bravo nel tener palla per far salire la squadra.

Immobile 6 – Bravo nel protegger palla per far salire la squadra. Va incontro spesso ai centrocampisti per creare spazio centralmente. Dal 53’ Belotti 6-  Va spesso in pressione sull’avversario di turno. Bravo nel giocare sulla linea dei difensori per poi attaccarli alle spalle.

All. Ventura 6,5 – Nonostante i tanti debutti e i vari cambi tattici, la sua Italia si dimostra quadrata e decisa nel portare a casa il settimo risultato utile consecutivo.

 

Arbitro: Eriksson 6 – Discreta prestazione di gara dell’arbitro svedese che opta per il dialogo ogni qualvolta fischia un fallo.

 

TABELLINO

OLANDA-ITALIA 1-2

Olanda (4-3-3): Zoet, Tete, Martins Indi, Hoedt,  Blind (83’ Viergever), Wijnaldum (77’ Toornstra), Klaassen (83’ Sneijder), Strootman (46’ Vilhena), Lens, Depay, Promes (88’ Berghuis). A disposizione: Karsdorp, Veltman, Vorm, de Ligt, Cillessen, Dost, de Jong. All. Grim

Italia (3-5-2): Donnarumma, Rugani, Bonucci , Romagnoli, Zappacosta (62’ Spinazzola), De Rossi (37’ Gagliardini ) , Parolo, Darmian (89’ D’Ambrosio), Verratti (91’ Verdi), Éder (68’ Petagna), Immobile (53’ Belotti). A disposizione: Buffon, Meret, Astori , De Sciglio, Sansone, Insigne, Candreva, Politano. All. Ventura

MARCATORI: 10’ Romagnoli (Aut.) (I), 11’ Eder (I), 32’ Bonucci (I)

ARBITRO: Eriksson Jonas

AMMONITI: 48’ Rugani (I)

ESPULSI:

fonte: calciomercato.com

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!