Okaka, scheda fantacalcio: i consigli per l’asta

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Okaka Fantacalcio– Stefano Okaka ritorna all’Udinese dopo gli ultimi sei mesi trascorsi in bianconero. Un ritorno voluto fortemente dal presidente Pozzo, ma soprattutto dal tecnico Tudor. L’ex Roma non ha bisogno di alcun tipo di presentazione e si prepara a recitare una parte d’assoluto protagonista nel corso della stagione. Prestanza fisica, caparbietà e fiuto del gol: un nuovo arrivo che potrebbe far gola a diversi fantallenatori. Tudor, dal canto suo, dovrebbe utilizzarlo come partner d’attacco al fianco di Lasagna, preferendolo sia a Nestorovski, sia a Pussetto.

Okaka Fantacalcio, la carriera

Cresciuto nelle giovanili della Roma, Okaka mostra subito un saggio delle sue caratteristiche tecniche nel campionato primavera. Nel 2004 arriva l’esordio in Serie A con la Roma: 3 stagioni con i giallorossi prima del passaggio in prestito al Modena. Poi le esperienza al Brescia, Fulham e Bari. Con il Fulham totalizza 2 gol in soli 11 presenze. Poi il trasferimento al Parma, 3 gol in 14 presenze, prima dell’esperienza allo Spezia, dove ritrova continuità e fiducia nei propri mezzi: 38 presenze con 7 gol all’attivo. Nel 2014 il trasferimento alla Sampdoria; con i blucerchiati conferma la sua rinascita fisica e mentale, totalizzando 9 gol in 45 presenze.

Focus totale anche sull’esperienza in Belgio nelle file dell’Anderlecht, 13 gol in 27 presenze, prima del ritorno in Premier League, sponda Watford. Con il club inglese scende in campo 36 volte mettendo a segno 5 gol. Infine, come accennato, il ritorno in Italia nelle file dell’Udinese: nella passata stagione si rende protagonista di 6 mesi da vero leader offensivo, trascinando l’Udinese alla salvezza con 6 gol in 16 partite.

Okaka Fantacalcio, i consigli per l’asta

Consigli per i fantallenatori? Che dire, Okaka potrebbe confermare ciò che di buono ha mostrato negli ultimi 6 mesi in terra friulana, ma non dovrà rappresentare una colonna portante del vostro attacco. Giusto accostarlo ad un tridente con maggiore costanza e incisività, tenendo l’attaccante dell’Udinese come potenziale 4^ scelta valutandolo passo dopo passo con il corso delle domeniche. Nessuna follia in chiave d’asta, ma tenetelo sotto controllo perchè ad un prezzo contenuto potrebbe rappresentare una piacevole sorpresa.

Valore giocatore

*** (3 stelle)

Quotazione al fantacalcio

17 crediti

Ruolo al fantacalcio

Attaccante

Consiglio di spesa

17-20 crediti

Indice di titolarità

Titolare: come anticipato, Tudor punterà forte sull’ex attaccante del Watford. Forza fisica, temperamento e fiuto del gol: Okaka potrebbe rappresentare una piacevole scoperta. L’ex Roma partirà in vantaggio su Nestorovski nelle gerarchie di Tudor, ma bisognerà capire la sua costanza di rendimento durante il corso di tutta la stagione. Aspetti negativi per i fantallenatori? Occhio a qualche cartellino giallo di troppo, per il resto non esistono altre controindicazioni.

Legenda

  • Indice di titolaritàTitolare, sostituto del titolare, sporadico, scommessa, panchinaro
  • Valore giocatore1 stella – acquisto non determinante, 2 stelle – acquisto poco determinante, 3 stelle – acquisto normale, 4 stelle – acquisto determinante, 5 stelle – acquisto fondamentale
  • Quotazione al fantacalcioil valore si basa su un’ipotetica asta con 500 crediti

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!