Lazio-Atalanta, clamoroso Nicchi: “Mani Bastos? Nessuno lo ha visto”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Una dichiarazione che farà sicuramente discutere e che si porterà dietro un bel po’ di polemiche. In primis perché è un argomento sul quale sono state fatte moltissime polemiche e in secundis perché arrivano da chi queste polemiche dovrebbe spegnerle o comunque placare gli animi. Le dichiarazioni di Nicchi sul fallo di mano di Bastos – durante la finale di Coppa Italia disputata tra Lazio e Atalanta – sembrano abbastanza frettolose. In seguito alle polemiche lanciate da Gasperini dopo la finale di Coppa Italia è arrivata la risposta di Nicchi.

Tutta la polemica nasce da un tiro di De Roon deviato sul palo da Bastos con la mano non aderente al corpo: niente richiamo all’arbitro Banti che ha così fatto continuare il gioco come se nulla fosse. All’uscita del Consiglio Federale è intervenuto il presidente dell’AIA, Marcello Nicchi sul fallo di mano di Bastos. Ecco le sue parole riportate dalla Gazzetta dello Sport“Non sono tenuto ad alimentare polemiche, c’è stato un episodio che tutti hanno rivisto dopo la partita perché allo stadio non l’ha visto nessuno. Adesso lo valuterà il designatore e deciderà se poteva essere giudicato in modo diverso o no”.

Nicchi sul fallo di mano di Bastos: “Ognuno si assuma la responsabilità di quello che dice”

Nicchi dopo aver commentato il fallo di mano di Bastos ha parlato anche delle dichiarazioni di Gasperini al termine della finale di Coppa Italia persa per 2-0 dalla sua Atalanta contro la Lazio. L’allenatore dei bergamaschi si era così espresso in conferenza stampa: Questa è una brutta roba per il calcio, se il motivo del Var era questo non ci siamo. Era un episodio eclatante, c’è un braccio che va lassù eh, un braccio alto. Puoi non vedere l’azione normale, posso capirlo, probabilmente è impossibile per l’arbitro, ma così no. E il Var? Uno che lo vede come fa a giudicarlo diversamente, è capovolgere il regolamento. E’ una cosa folle“.

Nicchi all’uscita del Consiglio Federale ha voluto così replicare a Gasperini: “Ognuno si assume la responsabilità di ciò che dice, questo è quello che pensa lui. Il VAR è uno strumento che funziona bene, da perfezionare, ma che come sappiamo non azzera totalmente gli errori“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!