Milan, Montella verso la conferma: ma spuntano tre piste a sorpresa

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Sembra impossibile pensare che il Milan possa non avere Vincenzo Montella in panchina nella prossima stagione, considerando il buon lavoro fatto in questa stagione. E’ stata vinta una Supercoppa Italiana  e diversi giocatori sono stati valorizzati. Nonostante le previsioni per la squadra rossonera fossero tutt’altro che rosee, finora l’obiettivo Europa League è rimasto vivo. Sicuramente lo stop di Pescara può rischiare di allontanare la qualificazione europea, però ci sono ancora otto giornate per sperare di farcela. E se l’obiettivo non venisse centrato, l’allenatore non verrebbe messo alla gogna dai tifosi. C’è la consapevolezza del valore non eccelso del materiale tecnico a disposizione e pure dello scarso calciomercato effettuato tra l’estate e gennaio. Nessuno si attendeva grandi cose e probabilmente è già una sorpresa aver visto i rossoneri vicini alla zona Europa finora.

La maggioranza dei tifosi vota per la permanenza di Montella in vista della prossima stagione. Ma con una situazione societaria ancora completamente da chiarire, è difficile prevedere le mosse in casa rossonera. Dalle news di calciomercato Milan emerse nei giorni scorsi, la futura dirigenza sembra essere soddisfatta dell’attuale mister e intenzionata a confermarlo. Ovviamente, sarà importante che a closing avvenuto le parti si incontrino per discutere dei progetti futuri del club. L’allenatore campano vorrà sicuramente avere delle garanzie sul rilancio del ‘Diavolo’. Ha un contratto fino al giugno 2018, però serve condividere una strategia per proseguire insieme.

Inoltre su Montella si sono posati gli occhi di Juventus e Roma, società possono dare all’attuale tecnico del Milan la vetrina della Champions League e squadre più competitive di quella rossonera. La realtà dei fatti è questa, non conoscendo ancora le mosse societarie milaniste in ottica mercato. Probabilmente il 13 o 14 aprile, quando ci dovrebbe essere il closing, verrà chiarito il tipo di campagna acquisti che potrà fare il club in estate. E lì capiremo che indirizzo potrà prendere il ‘Diavolo’ nei prossimi mesi.

Per una eventuale sostituzione di Montella è complicato al momento fare ipotesi. Però in queste settimane qualche nome è circolato. Dando per scontato che avvenga il cambio di proprietà e che in ballo ci sia un progetto valido, è possibile che siano tre i profili che possano eventualmente prendere il posto dell’attuale mister. Si tratta di Luciano Spalletti, Maurizio Sarri e Roberto Mancini. Il primo è in scadenza di contratto con la Roma e deve ancora trovare l’accordo per l’eventuale rinnovo, però aspetta segnali dalla Juventus. Il secondo è vincolato al Napoli, ma la sua permanenza è messa in dubbio dai non idilliaci rapporti con il presidente Aurelio De Laurentiis. Il ‘Mancio’ è senza squadra dopo il divorzio dall’Inter e conosce molto bene Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli per averci lavorato insieme ai tempi dell’Inter. Ovviamente il suo arrivo non è voluto dalla stragrande maggioranza dei milanisti, visti i trascorsi sulla panchina nerazzurra. Però si sa che non bisogna mai escludere nulla nel calcio. E attenzione pure a possibili nomi a sorpresa, magari pure stranieri. Per adesso, comunque, siamo nel campo delle ipotesi e solamente tra qualche settimana si potrà definire meglio la situazione in casa Milan.

fonte: calciomercato.com

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!