Lazio, Luis Alberto: “Ho capito che dovevo dare di più”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Presente contro passato: la sfida tra Lazio e Siviglia porterà indietro nel tempo Luis Alberto e di certo gli regalerà emozioni uniche. Il fantasista spagnolo sarà infatti protagonista della sfida che vedrà i biancocelesti affrontare il Siviglia nell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Lo stesso Luis Alberto, in un’intervista rilasciata a estadiodeportivo.com, ha ricordato i suoi anni spagnoli:

Me lo sentivo che all’80% avremmo pescato il Siviglia, il restante 20% ero sicuro che sarebbe uscito il Betis. Per un motivo o un altro sapevo che sarei tornato a Siviglia, ho voglia di giocare nel Sánchez-Pizjuán, quella che era la mia casa. Ci sarà tutta la mia famiglia e i miei amici, questo mi dà sempre un po’ più di motivazione, cosa di cui devo approfittare in questo momento della mia carriera”.

Dalla partita di Europa League al momento personale, Luis Alberto dopo un avvio a rilento ha ritrovato la forma migliore e le giocate della passata stagione. Merito della fiducia ritrovata e della voglia di fare sempre meglio:

Per migliorare ho capito che dovevo dare di più. Ora molte cose vanno meglio e sono felice, ma posso fare ancora di più e continuare a divertirmi. Questo è il sogno che avevo da bambino e me lo sto prendendo”.