Juventus, Higuain svela: “Ecco perché ho scelto la numero 21. La dirigenza…”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Higuain sceglie il numero 21 e subito polemica. Quanti hanno pensato ad una scelta societaria dietro la decisione del pipita di vestire la maglia numero 21. in passato appartenuta a Dybala, al posto del numero 9? Molti. Una scelta che per molti nascondeva il chiaro intento della società di vendere il Pipita in questa sessione di mercato appena passata, perché sennò avrebbe dovuto scegliere un numero così diverso rispetto al suo numero 9? A sciogliere i dubbi ci ha pensato proprio l’attaccante della Juventus intervistato da Sky Sport. Higuain ha spiegato le ragioni dietro la sua scelta di prendere il 21 e non il 9 e ha parlato anche del motivo che lo ha spinto a restare alla Juventus senza prendere in considerazione altre destinazioni.

“Il numero 21? Quella è stata una scelta mia. Quando sono arrivato alla Juve c’era disponibile il numero 9, ma io ho deciso di cambiare e di passare al 21, che è il giorno in cui è nata mia figlia. È un po’ il modo per portarla con me in ogni partita, credo sia stata una decisione di cuore e per adesso mi sta portando fortuna. Questa è la verità sul perché ho scelto il 21″. La scelta del numero 21 di Higuain è stata dunque tutt’altro che casuale, ma pensata e non spinta dalla dirigenza. Una scelta che va in netto contrasto rispetto a quanto si è detto nelle ultime settimane secondo cui la Juventus avrebbe tenuto libero il 9 per Icardi o un altro colpo, come Lukaku.

www.imagephotoagency.it

Higuain sceglie il numero 21: il perché di questa scelta e i motivi della sua permanenza alla Juventus

“Io ogni anno devo riconquistare, perché ogni anno inizia una nuova stagione e quello che è successo prima resta nel passato, si devono affrontare il presente e il futuro. L’anno scorso non è stato facile, ma ho vinto l’Europa League e sono riuscito ad andare in doppia cifra, però adesso inizia un altro anno, ho grandi motivazioni e voglio aiutare la squadra a fare il massimo per vincere qualcosa. Sinceramente quando sono tornato qui nessuno mi ha detto nulla, io sono rientrato per lavorare qui e provare a dimostrare il valore che ho. E’ dal primo giorno ho voluto restare alla Juventus, oggi sono molto contento di essere qui”. Ecco spiegato, dal diretto interessato, perché è rimasto a Torino nonostante su di lui fosse forte l’interesse di molte squadre italiane e non solo.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!