Juventus, Buffon: “Polemiche su cose inesistenti. Interviste raccapriccianti”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Gigi Buffon, portiere della Juventus, ha parlato a ‘Premium Sport’ e si è soffermata anche sulle recenti polemiche per le decisioni arbitrali, soprattutto dopo le gare contro Inter e Napoli. Il numero uno del club bianconero alimenta le news Juventus con parole che sembrano tirare in ballo proprio i nerazzurri: “Spesso e volentieri ho trovato che le domande dei giornalisti o gli articoli dei media tendessero a creare dei malumori o delle situazioni di tensione, cercando di andare a stimolare i nervi a fior di pelle dei tifosi. In questo caso no, in questo caso è successo il contrario. I media sono stati bravissimi a stemperare le tensioni e noi addetti ai lavori dobbiamo farci un esame di coscienza. Dobbiamo farlo perché ho visto delle interviste che mi hanno fatto vivere dei momenti raccapriccianti, creando casi inesistenti. Io posso capire le polemiche su cose veritiere, sulle cose insistenti no, su queste cose devi stare zitto, tornare a casa e migliorare. Se poi sulle cose inesistenti tu vuoi creare un caso e vuoi fare la pañolada vuol dire che sei fuori strada completamente e io non riesco ad apprezzarti e a stimarti”.

Poi Buffon ha cambiato argomento parlando della Champions e della sfida di ieri tra Napoli e Real Madrid: “Il Napoli mi ha appassionato, l’ho tifato con tutto il cuore. Li stimo tanto, Sarri è molto bravo e hanno un gioco molto bello. Anche se come valori siano un po’ al di sotto del Real Madrid, per 50-55 minuti hanno giocato alla pari: solo degli episodi hanno fatto vincere gli spagnoli in maniera larga. Il mio tifo per il Napoli mi ha fatto molto piacere perché ho capito di essere ancora sano. Per me è molto importante”.

Juventus, Buffon e il triplete: “Pensare in grande rimanendo umili”

Buffon si è poi soffermato sulla Juventus e la possibilità di conquistare il triplete, come già sognato in tempo di calciomercato estivo: “E’ una parola impegnativa da pronunciare. Bisogna pensare in grande, come devono fare squadre come noi, il Real Madrid o il Bayern Monaco, ma sembra restando con i piedi per terra, con tanta umiltà. Restando umili, nessun sogno è precluso, ma se vinceremo solo lo scudetto non sarà una delusione”.

FONTE: calciomercato.it

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!