Lazio, Inzaghi: “Immobile? Non so se ci sarà. Milinkovic salta due gare”

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

In vista della gara con il Siviglia valevole per l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League, Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa per presentare la sfida con gli spagnoli. Difficile se non impossibile vedere Immobile in campo, dovrebbero invece farcela Luis Alberto e Correa.

La conferenza stampa di Inzaghi pre Lazio-Siviglia: le sue parole

Per analizzare la sfida di domani sera ha preso la parola Inzaghi: “Come sta la squadra fisicamente? Abbiamo avuto 6 giorni per poter lavorare bene soprattutto mentali per poter lavorare bene dopo aver speso molto nelle ultime due sfide. Abbiamo vinto due partite importanti e siamo andati in semifinale di Coppa Italia. Immobile? Vorrebbe esserci, mancano due allenamenti però non si è ancora allenato con la squadra. Insieme allo staff medico non abbiamo voluto correre rischi, per domani è più no che sì.

Milinkovic non al meglio prima di Empoli? Quella partita era molto importante, Milinkovic e Correa mi avevano garantito di stare bene. Ora Milinkovic ha avuto un problemino, ma credo che non salterà più di due partite. Se prima di Empoli avessi avuto a disposizione tutti magari avrei fatto scelte diverse. Lazio miglior difesa e Siviglia miglior attacco? Noi ci eravamo qualificati con due squadre di anticipo, e in quelle due gare abbiamo subito diversi gol. La squadra è serena, siamo orgogliosi di quanto abbiamo fatto in questi 6 mesi. Abbiamo subito qualche critiche a volte giusta, altre meno. Ma ormai sono 20 anni che sono qui, ormai so quando la critica è costruttiva. Siamo orgogliosi di essere in lotta per la Champions, in semifinale di Coppa Italia e ai sedicesimi in Europa League.

Qual è il modo migliore per affrontare il Siviglia? Ho visto bene Luis Alberto, ho visto bene Correa. Se nell’allenamento di oggi e domani staranno bene giocheranno. Per quanto riguarda il Siviglia dovremo difendere bene e dovremo essere bravi a non prendere gol“.

UEL | Lazio-Siviglia, in conferenza stampa anche Luis Alberto

Dopo Inzaghi é stato il turno di Luis Alberto prendere parola in conferenza stampa, partendo dal suo passato al Siviglia: Domani farò il meglio perché voglio vincere il più possibile, anche se sono sempre legato alla mia ex squadra. Sto bene, ieri mi sono allenato al meglio, se domani mi allenerò bene giocherò.

Se mi piace la mia nuova posizione? A me piace giocare, voglio fare il meglio per la squadra. Vogliamo fare il meglio, anche per arrivare in Champions. Se domani giocheremo come abbiamo fatto negli ultimi mesi possiamo vincere. Lazio e Siviglia sono due squadre molto simili.

Loro hanno tanti giocatori che segnano, noi abbiamo Ciro che fa per due. Al momento non stanno molto bene, speriamo continuino così anche domani. Vedo una partita molto equilibrata. Se facciamo una partita come contro l’Inter e Juventus possiamo vincere. Ad inizio stagione non stavo bene fisicamente ora sto meglio. È anche più facile giocare con Immobile e Correa. Jesus era giovane quando l’ho conosciuto a Siviglia”