Parma, parla il Ds: “Inglese stava saltando, svelati i due prossimi obiettivi. Karamoh…”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Un’intervista esclusiva a La Gazzetta dello Sport: il Parma targato D’Aversa sta prendendo forma e il ds delinea i prossimi obiettivi. Ecco le parole di Faggiano sul Parma e non solo: si è parlato del mercato in uscita e in entrata.

SITUAZIONE IN CASA PARMA – “Adesso il lavoro entra nel vivo. Per prima cosa dobbiamo pensare a quei ragazzi che non rientrano nei piani tecnici della squadra, dobbiamo mandarli a fare esperienza. È stata una campagna abbastanza rapida. Potevamo anche aspettare di più ma abbiamo preferito non farlo per avere il 70-80% della squadra pronta per il ritiro”.

MERCATO IN ENTRATA – “Per ora pensiamo soprattutto alle uscite. Poi vedremo e valuteremo l’eventuale arrivo di qualche giocatore”.

AFFARE PIU’ COMPLICATO – “Da ds dovrei dire il prossimo, invece portare a casa ancora Inglese non è stato semplice perché sino a dieci minuti prima della sua firma con noi, ci sono stati mille ostacoli e rischiava di saltare. Ma gli affari sono tutti complicati: noi siamo come i pescatori, a volte bisogna aspettare molto prima di tirare la rete. Non bisogna avere fretta, sennò gli altri se ne accorgono e se ne approfittano. E tenendo d’occhio il budget, che è difficile prendendo giocatori come Inglese, Grassi, Karamoh. C’è un lavoro nato anni fa, che testimonia la serietà di questo Parma”.

PROSSIMI OBIETTIVI – “Vedremo, abbiamo delle priorità tenendo d’occhio il budget. Facciamo di tutto per completare la rosa. Vorrei che l’entusiasmo ci fosse all’ultima giornata, con la salvezza raggiunta o con un punto in più dell’anno scorso”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!