Boban: “Futuro Kessiè, Suso e Donnarumma? La scelta è stata fatta! Su Correa…”

Fonte: Wikimedia Commons

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Un’intervista esclusiva a La Gazzetta dello Sport, pronti per l’inizio del campionato. La nuovo Milan targato Marco Giampaolo sta prendendo forma e Boban delinea i prossimi obiettivi. Dopo il ritorno in rossonero, il nuovo Chief Football Officer cerca il rilancio in Serie A. Ecco le parole di Boban sul Milan e non solo: si è parlato di varie tematiche… su tutte il mercato!

SU DONNARUMMA, SUSO E KESSIE “La nostra volontà è di tenerli, assolutamente”.

SU CORREA – Vuole venire al Milan? Il Milan è una società corretta e elegante, e quindi non farà mai leva sulla volontà del giocatore. Figuriamoci in questo caso, visto il grande rispetto che nutriamo per l’Atletico Madrid e il presidente Gil, che è un amico”. 

MERCATO – “Secondo noi, stiamo facendo il massimo considerando le varie problematiche, che sono reali. Ci vorrà del tempo, ma siamo il Milan, e, quindi, dobbiamo in qualche modo bruciare le tappe. Ne siamo tutti consapevoli. Poi, i grandi nomi possono anche non corrispondere ai giocatori giusti: Kakà lo conosceva qualcuno quando è arrivato? Sono convinto che alla fine i nostri tifosi saranno contenti delle nostre scelte. La verità è che non cerchiamo fuochi d’artificio insensati, come qualche anno fa. Bisogna fare le scelte calcisticamente più logiche, il resto è fatto di mille motivi”.

OBIETTIVI – “Sappiamo quale sia il ruolo del Milan. Anche se in questo momento deve tenere un profilo basso, resta sempre un club di appeal mondiale. Non vorrei che si scambiasse il basso profilo con l’assenza di ambizione. Il nuovo proprietario ha portato stabilità e l’obiettivo (altrimenti, né Paolo e nemmeno io saremmo qua) è un Milan vero, un Milan che ritorni a essere protagonista e vincente, giocando un calcio offensivo e di carattere. Il presidente Scaroni ha poi fatto una battuta su una Juve leader italiana e un Milan più mondiale, ma sappiamo bene che noi dobbiamo fare tanto e velocemente per stare lì dove sta la vecchia Signora, che è sempre stata sì italiana, ma anche mondiale”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!