Genoa, l’esito degli esami di Criscito: rischia un lungo stop

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

L’infortunio Criscito contro il Milan ha spaventato, e non poco, sia il Genoa che i suoi fantallenatori che hanno nel capitano rossoblu una guida abile e certa per le loro difese al fantacalcio. Una guida anche per i compagni che in lui, nel suo carisma e nella sua esperienza si affidano nei momenti di difficoltà. Basti vedere come, durante il match con il Milan, nel momento dell’infortunio pur sentendo tirare il muscolo abbia comunque continuato a marcare Suso evitando che lo spagnolo creasse pericoli alla sua squadra.

Al termine della settima giornata di Serie A, Criscito, è stato sottoposto agli esami strumentali del caso che, come riporta il Genoa sul proprio sito ufficiale, hanno evidenziato: “Una lesione di secondo grado a carico del muscolo semitendinoso della coscia sinistra, in corrispondenza della giunzione miotendinea prossimale. Nei prossimi giorni avrà inizio l’iter di riabilitazione finalizzato alla guarigione clinica”. Non specificati i tempi di recupero dell’infortunio Criscito, ma sicuramente – come spesso accade in questi casi – non saranno inferiori ad 1/2 mesi e molto dipenderà dalla velocità di guarigione che impiegherà il giocatore in queste settimane.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!