Fiorentina, Sousa accetta la contestazione: “Il pubblico ha diritto di esprimersi”

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

La Fiorentina vince di misura sul Cagliari, ma i tifosi la contestano. Sousa la prende con filosofia: “Il pubblico ha diritto di esprimersi”.

Nonostante la vittoria giunta in piena zona Cesarini sul Cagliari, i tifosi della Fiorentina hanno largamente contestato il tecnico portoghese Paulo Sousa e la proprietà. Il clima resta dunque teso in casa viola, ma il tecnico portoghese nel post partita è sembrato prenderla con filosofia.

Il pubblico paga il biglietto e ha diritto di esprimersi e di protestare. – ha affermato intervenendo ai microfoni di ‘Radio Rai’ e ‘Mediaset Premium’ – I tifosi anno il sangue viola, se non sono soddisfatti è giusto che contestino”.

Quindi sull’andamento della gara, risolta nel finale da Kalinic: “Tutte e due le squadre avrebbero meritato di vincere la partita, – ha sostenuto – la sfida è stata abbastanza equilibrata. Nella ripresa abbiamo sofferto meno le transizioni del Cagliari, che ci aveva messo in difficoltà nel primo tempo, ci abbiamo creduto fino alla fine e questa convinzione nei minuti di recupero ci ha premiato con il gran goal di Kalinic. Abbiamo avuto lo spirito giusto per vincere”. 

Bocca cucita da parte dell’allenatore portoghese sul fronte futuro: “Devo focalizzarmi solo su quello che posso controllare”, ha chiosato. Per capire su quale panchina siederà Sousa la prossima stagione, insomma, ci sarà tempo.

FONTE: goal.com

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!