Fantacalcio | Valutazioni Discutibili delle Redazioni: 23a giornata

www.imagephotoagency.it

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

E’ giunta l’ora di tirare le somme a questa 23a giornata. Man mano, le valutazioni cominciano a diventare pesanti perché stiamo per entrare nel momento clou di ogni lega fantacalcio. I voti vengono esaminati dai fantallenatori in maniera minuziosa e, alla minima discrepanza, scatta la lamentela.

Sul fronte assist, ha regnato la pace: nessun caso da segnalare e i bonus sono stati regolarmente assegnati. Se da una parte si respira un clima armonioso, dall’altra tira aria di guerra in merito ad alcune valutazioni assegnate dalla Gazzetta. E’ difficile sorvolare sul 6 di Joao Pedro il quale si sarà pericoloso in un paio di occasioni ma, tolto questo, la sua prestazione è stata povera di spunti. L’insufficienza se la meritava tutta.

C’è solo Joao Pedro da citare? Assolutamente no. Ha destato un po’ di scalpore il 4,5 di Ramirez. La Sampdoria è incappata in una giornata “no” dove tutto le è andato storto. Quagliarella sta vivendo un momento di calo, dopo settimane passate sulla cresta dell’onda, e Gabbiadini non è un bomber di razza. Il trequartista uruguagio doveva portare quella scossa che non è arrivata. Assegnare un voto sotto il 6, ci può stare ma il 4,5 è decisamente troppo.

Capitolo Voti: Berardi, Bruno Alves e il caso Mirallas

Non abbiamo finito con le valutazioni discutibili. Prendiamo il 6, assegnato dalla Gazzetta, a Bruno Alves. L’esperto centrale portoghese ha offerto una prova brillante prolungando il momento di crisi di Icardi. Il nazionale lusitano non  ha responsabilità sul gol nerazzurro, realizzato da Lautaro Martinez, e qui la domanda sorge spontanea: perché solo 6? La sua prestazione è stata impeccabile sotto ogni punto di vista con il 7 che si scrive da solo, senza pensarci su. La fonte Milano non è dello stesso avviso.

In Sassuolo-Juventus, non si è visto il solito Berardi. La difesa bianconera ha compiuto il suo dovere bloccando una delle fonti del gioco emiliano. Il numero 25 neroverde si è reso pericoloso solo con un tiro al volo, bello da vedere per l’esecuzione ma non ha spaventato Szczesny. La Gazzetta ha utilizzato i termini “reattivo” e “combattivo” per giustificare il 6,5 ma queste caratteristiche non le abbiamo notate.

Concludiamo con il voto di Mirallas. La Rosea ha messo sv all’attaccante belga ma, al fantacalcio, la sua valutazione si è trasformata in 5,5. Come mai è accaduto questo? E’ stata semplicemente applicata una regola Gazzetta che è la seguente:

“ Il calciatore SV senza bonus o malus, subentrato al minuto indicato come 74’(secondo i tabellini della Lega Calcio Serie A ) e che termina la partita al minuto indicato come 90’ (secondo il tabellino della Lega Calcio Serie A ed esclusi i minuti di recupero) riceve 5,5 punti d’ufficio.”

Mirallas è sceso in campo al minuto 69, al posto di Gerson, e la sua gara è terminata all’81’ per via di un problema al polpaccio. Anche se non ha concluso il match, il 5,5 d’ufficio scatta lo stesso.

 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!