Fantacalcio | Focus Chievo: scheda per l’asta

Twitter: @ACChievoVerona

Chi ha provato l’app di FantaMaster non è più tornato indietro.
Se anche tu sei coraggioso a tal punto CLICCA QUI E SCARICA L'APP GRATIS

Stagione difficile quella del Chievo e che, al momento, richiede un girone di ritorno di altissimo livello per provare a salvarsi. Ultimo posto in Serie A dovuto, in parte, alla penalizzazione di inizio anno e alle difficoltà, un po’ inaspettate palesate dalla squadra in questa prima parte di stagione. Al fantacalcio difficile puntare su più di uno o due giocatori della squadra di Di Carlo.

I cambi in panchina con D’Anna prima, la brutta e breve parentesi Ventura e Di Carlo poi non hanno aiutato di certo la squadra a trovare equilibrio. Tante difficoltà che hanno anche inciso sul rendimento dei singoli per il fantacalcio. Pensiamo a Giaccherini o a Cacciatore, ad esempio, ma anche altri buoni giocatori che garantivano almeno un 6 nelle passate stagioni.

La certezza per i fantallenatori resta Stefano Sorrentino. Portiere di sicura affidabilità al fantacalcio anche se difende i pali dell’ultima della classe. Sorpresa? Non ce ne sono state, ma se vogliamo possiamo considerare come tale Pellissier. Nonostante l’età segna e fa segnare come un giovane bomber. Per lui l’età, come per Sorrentino e altri “nonni” del nostro campionato, è solo un numero. La delusione? Giaccherini. Ci si aspettava molto da lui anche in chiave fantacalcio.

 

Fantacalcio, Chievo: scheda per l’asta

Top

Sorrentino: continuità di rendimento spaventosa nonostante l’età non sia piuù dalla sua parte. Lui conferma sempre ai fantallenatori che un investimento anche minimo al fantacalcio per lui è cosa buona e giusta. Con modificatore difesa si fa apprezzare molto di più che senza, ma in ogni caso (nonostante i gol subiti a partita) non si fa mai disprezzare. Certezza, sempre e comunque.

Sorpresa

Pellissier: non dovrebbe fare nemmeno più notizia, ma anno dopo anno ci stupiamo quando vediamo che questo baldo giovane riesce sempre a ritagliarsi il suo posto nell’undici titolare e a fare gol. Come a Sorrentino bisognerebbe fargli una statua, ma a differenza del portiere, lui al fantacalcio è sempre bistrattato: “Figuarti se segna ancora lui…” Eh sì! Figuriamoci…

Delusione

Giaccherini: due gol e tanti 5. Basterebbe questo per raccontare le prime 19 gare stagionali della Serie A 2018/19 di Giaccherini (non più -inho). Vero è che nelle ultime gare è cresciuto sotto il profilo del rendimento, ma quando ti aspetti un Picasso e ti trovi un Davide Fumagalli la reazione non può che essere bocca aperta e occhi sgranati (oltre che a qualche imprecazione colorita).

Punzioni

Da lontano: Radovanovic

Da vicino (sinistra): Giaccherini

Da vicino (destra): Giaccherini, Radovanovic

Rigori

Giaccherini, Pellissier

Calci d’angolo

Da sinistra: Giaccherini

Da destra: Radovanovic